Elio veste Lubiam

A X Factor Elio veste Lubiam, per lui outfit su misura

A X Factor Elio veste Lubiam, per lui outfit su misura. Ben 10 outfit pensati per regalare al giudice un'immagine sobria e dandy allo stesso tempo.

Il legame tra Elio e Lubiam continua, tanto che il giudice di X Factor vestirà ben 10 outfit appositamente creati per lui dal costumista Paolo Marcati.

La collaborazione tra Lubiam e il frontman della mitica band Elio e le Storie Tese è iniziata nel 2011, quando l’azienda mantovana ha chiesto al gruppo di esibirsi in concerto per celebrare il proprio Centenario A Firenze.

Gli Elii hanno poi scelto le creazioni Lubiam anche per i tour 2012 e 2013 sui palchi e nei teatri italiani, ma anche in occasione delle loro strepitose esibizioni a San Remo e al concerto del Primo Maggio.

Quello indossato durante la prima puntata di giovedì scorso era composto da una sofisticata giacca blu microgessata in pura lana vergine con bottoni a contrasto, abbinata a pantaloni e gilet bianchi.

Si tratta del primo di dieci outfit pensati e creati per esprimere il nuovo stile dell’artista, che ha scelto di adottare un’allure più sobria ed elegante rispetto alle precedenti edizioni, ma al tempo stesso un po’ dandy, mantenendo quel tocco di unicità ed originalità che lo contraddistingue.

“Anche quest’anno, con mio grande piacere, sono stato chiamato ad occuparmi del look di Elio come giudice per la trasmissione, e quindi sono andato alla ricerca di un’azienda che fosse in grado di soddisfare le esigenze sartoriali e creative legate ai miei bozzetti.

Abbiamo voluto rifarci ad uno stile elegante ma anche informale, sobrio ma perfetto, ricco ma decontracté: e LUBIAM, con i capi della linea Luigi Bianchi Mantova, mi ha dato la possibilità di trasformarlo in un perfetto Dandy, con un look che prende ispirazioni da varie epoche della moda eppure attualissimo.

Elio capitano d’industria, Elio manager, Elio politico, Elio playboy, Elio artista, Elio uomo d’affari… insomma, un insieme di personaggi creati (e vestiti) su misura per lui” ha dichiarato Paolo Marcati.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy