Demi Moore e Ashton Kutcher

Demi Moore e Ashton Kutcher: ora il divorzio è ufficiale

A due anni dalla separazione, Ashton Kutcher e Demi Moore finalmente trovano un accordo economico e firmano le carte del divorzio più chic di Hollywood.

A due anni dalla separazione, Ashton Kutcher e Demi Moore finalmente trovano un accordo economico e firmano le carte del divorzio più chiacchierato di Hollywood.

L’ex coppia si stava facendo una guerra legale dal novembre 2011, data della loro separazione, dopo un matrimonio durato 6 anni. Un fonte vicina a Demi e Ashton ha dichiarato sul New York Post: “Finalmente hanno firmato l’accordo per il divorzio, il loro matrimonio è ormai archiviato.”

Il motivo del contenzioso tra Demi More (50 anni) e Ashton Kutcher (35 anni) non ha niente di sentimentale, ma è legato a questioni molto più terrene: i soldi. L’ex Charlie’s Angels pretende un sostanzioso assegno di mantenimento da Kutcher che, attualmente, è uno degli attori più pagati della TV americana. Le grinfie di Demi si allungherebbero non solo sui guadagni dall’attività di attore dell’ex-marito, ma anche sugli utili di società nelle quali Ashton Kutcher ha investito e che oggi valgono più di 100 milioni di dollari.

Un mossa audace quella di Demi, subito contestata dai legali dell’ex in quanto queste società sarebbero state acquisite dopo la separazione dei due. Insomma, più denaro c’è nel piatto e più la faccenda dei divorzi ‘famosi’ si complica.

Forse nel caso si Demi non si tratta nemmeno di avidità, ma di orgoglio ferito che l’ha spinta a negoziare con il suo ex fino allo sfinimento.

Al momento non si conoscono i dettagli economici del divorzio, ma pare che entrambe le parti siano soddisfatte dell’accordo raggiunto. Con buona pace dell’orgoglio di Demi Moore.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy