Una collezione di abiti da sposa può comprendere anche costumi da bagno? Per la stilista Mara Hoffman sembrerebbe di sì, dato che la sua nuova Devotional Collection comprende, accanto a meravigliosi abiti da sposa, anche due raffinati costumi da bagno in tessuti di Nylon e Spandex.

Sicuramente una scelta anticonvenzionale, ma la Hoffman si spinge a immaginare una sposa chic e libera, a piedi nudi sulla spiaggia, sotto un baldacchino nella foresta o davanti a uno splendido tramonto nel deserto. L’elemento dominante sembra essere il contatto con le divinità e gli spiriti della natura.

Il richiamo alla purezza dell’elemento divino e naturale, quindi, ispira tutti i pezzi della nuova collezione, costituita da sette look leggeri, quasi eterei, con elementi decorativi che richiamano la spiritualità greca, romana e indù. Suggestioni, queste, particolarmente care alla stilista e che sembrano seguirla in tutti i sui lavori.

La scelta di tessuti leggeri come georgette e chiffon di seta e di tagli essenziali -ma impreziositi da delicati intrecci o spalline ricamate- regala alla sposa concepita dalla Hoffman un’aura regale e allo stesso tempo dignitosa, anche se sicuramente poco convenzionale.

Notevole anche l’esplorazione dei colori: pur non dimenticando i tradizionali avorio e guscio d’uovo, a essi si sovrappongono le delicate sfumature del rosa pallido e dell’argento, che compongono decorazioni dall’aspetto etnico ma ricercato.

Il prezzo di ciascuno dei pezzi che compongono la Devotional Collection va dai 300 ai 1700 dollari: sette look diversi per sette spose semplici, raffinate e libere, che cercano nel loro abito la loro stessa essenziale eleganza.

Categorie: Moda Sposi Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: