Lafuma è partner nella spedizione Generali Arctic Observer intrapresa da Jean-Louis Etienne.

Parte ad aprile 2010 la spedizione Generali Arctic Observer capitanata da Jean-Louis Etienne, medico e avventuroso esploratore polare, che con un pallone aerostatico affronterà un volo in solitaria di 3,500 km, da Spitsbergen alle lande dell’Alaska, passando sopra il Polo Nord.

Lafuma ha equipaggiato Jean-Louis Etienne e 20 uomini del suo team con abbigliamento, calzature e accessori Lafuma adatti a sopportare le temperature artiche proibitive. Etienne sorvolerà i ghiacci fino ad un’altitudine di 4.000 mt con temperature ostili che varieranno da -25° a-30°C. Sulla terra ferma, prima della partenza da Spitsbergen e dopo l’atterraggio in Alaska, il suo team dovrà scontrarsi con il rigido clima polare.

La missione Generali Arctic Observer vuole attirare l’attenzione del mondo sulla riduzione della calotta artica e sulle conseguenze per la vita dei nativi  e per la biodiversità artica, e più in generale sulle gravi conseguenze che lo scioglimento del ghiaccio avrà sugli equilibri climatici mondiali.

Durante la traversata il Dott Etienne realizzerà tre diverse misurazioni:
•       La concentrazione di diossine di carbone nell’atmosfera di un’area libera da emissioni: per la prima volta uno studioso potrà misurare in tempo reale la CO2 contenuta nell’area sopra l’Oceano Artico. I dati raccolti saranno elaborati dal Climate Science and Environmet Laboratory.
•       Il campo magnetico terrestre e il movimento polare: la velocità a cui si muove il campo magnetico terrestre è cresciuta da 10-20 km all’anno a 60-80 km all’anno nel giro di pochi anni. Inoltre il campo magnetico terrestre si sta indebolendo. Per la prima volta il campo magnetico sarà misurato in situ utilizzando un magnetometro di alta precisione. I dati saranno analizzati dall’ Istituto di Fisica Globale di Parigi.
•       Aerosol in sospensione nell’atmosfera: l’atmosfera sopra al Polo Nord non è stata risparmiata dalle particelle rilasciate a latitudini più basse, come cenere vulcanica, polvere, pesticidi, metalli pesanti. Inoltre ci sono gli inquinanti organici che attraverso la catena alimentare si accumulano in grandi quantità nei tessuti grassi degli orsi polari. Questi dati saranno utilizzati per il programma educativo condotto della French Space Agency.

Sin dalla sua creazione, Lafuma ha realizzato prodotti per esplorare il nostro mondo naturale con una costante attenzione all’ambiente. Negli ultimi 15 anni Lafuma si è impegnata, sia nello sviluppo dei prodotti sia a livello organizzativo, nel promuovere uno sviluppo sostenibile che rispettasse persone e natura.
Lafuma è orgogliosa di far parte della spedizione Generali Artic Observer perché, oltre all’avventura umana che questa spedizione rappresenta, il fine scientifico ed educativo dell’impresa è essenziale per creare consapevolezza sulle minacce che gravano sul futuro del nostro pianeta.

Per ulteriori info sulla spedizione visitate il sito :
http://www.jeanlouisetienne.com/generali_arctic_observer/

 

Categorie: Fashion News.

Articolo pubblicato da
in data: