Audace, sensuale e iper femminile. E’ il rossetto rosso, irrinunciabile accessorio di bellezza, fedele amico di ogni donna. Nell’era del tridimensionale, anche questo antichissimo cosmetico necessita di una rivisitazione.

Al giorno d’oggi le formule ultramoderne sono in grado di garantire tenuta perfetta ed idratazione, ma l’effetto volume ce lo assicura o un filler riempitivo oppure un particolare modo di stendere il rossetto. Se la prima soluzione vi sembra troppo invasiva, allora armatevi di pennello e mano ferma per stendere il vostro rossetto rosso a regola d’arte con effetto tridimensionale garantito!

Vi servono due diverse tonalità di rossetto rosso, una scura e l’altra leggermente più chiara, e una matita per labbra.

La prima mossa da fare è spazzolare delicatamente le labbra con un vecchio spazzolino da denti asciutto, serve per eliminare eventuali pellicine secche e per riattivare la circolazione. Idratate poi le labbra con un prodotto specifico (andrà benissimo anche la crema che usate per il contorno occhi) ed iniziate a disegnare il profilo delle labbra con una matita della stessa tonalità del rossetto più scuro.

Con l’apposito pennello prelevate piccole quantità di rossetto e stendetele solo lungo il contorno; passate poi al rossetto più chiaro e, sempre col pennellino, stendetelo al centro delle labbra. Le due diverse tonalità non devono creare contrasti netti, ma devono essere dolcemente sfumate. A questo punto occorre un effetto luce: basta un tocco di gloss neutro applicato al centro della bocca per illuminarci.

Noterete subito l’effetto tridimensionale che regala volume alle labbra. Naturalmente è solo un effetto ottico, ma basta avere gli strumenti giusti e un po’ di pazienza e il trucco funziona benissimo.

Categorie: Bellezza Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: