'Smokey eye'

Volete uno ‘Smokey eye’ d’autore? Ecco il tutorial di Sfilate.it

Il trucco “smokey” è quello che più valorizza l’occhio. Scopri nel tutorial come dare maggiore luce al tuo sguardo!

Il trucco “smokey” è quello che più valorizza l’occhio.
Rendendolo seducente ed enigmatico. Perfetto per la sera, il giorno deve essere alleggerito un pochino e il resto del viso deve essere lasciato “nude”, è permesso solo un velo di lucidalabbra.
Ma vediamo come realizzarlo con alcuni semplici passaggi .

Largo agli occhi e allo sguardo

Ricordatevi di iniziate sempre dagli occhi per evitare che qualsiasi ombra scura o dei brillantini possano rovinare la vostra base.
Utilizzate una matita kajal nera come ad esempio Bourjois Contour n. 71 Ultra Black e dolcemente delineate una forma ad occhio di gatto su ogni palpebra, assicurandovi che entrambi gli occhi siano uguali.
Poi riempite la forma con la matita , tenendo la punta quasi piatta contro la pelle e non preoccupatevi se il colore non è uniforme . Prendete un pennello e con dei movimenti leggeri, ampi e circolari sfumate bene.
Quindi utilizzate un pennello piatto per applicare l’ombretto nero alla forma che avete ottenuto .

Ora aggiungete il tocco finale, al centro della palpebra mettete un  po’ di glitter oro, argento, trasparente o blu, per dare l’idea del cielo scuro delle notti fredde d’inverno, ma pieno di stelle.

Naturalmente applicate il mascara volumizzante , prima di iniziare la vostra base per il viso . Come ogni tendenza Make-up , è essenziale disporre di una base perfetta per completare il tuo look.

Per aiutare a mantenere lo smokey pulito, subito dopo aver applicato il vostro ombretto nero , prendere uno spray viso e spruzzate una leggera “nebbia” sopra le palpebre .

Tenete gli occhi chiusi e attendere alcuni secondi , quindi applicare lo scintillio come prima . Esso contribuirà aderire meglio e durerà tutta la sera.

Per il giorno invece, evitate il glitter e sfumate il nero con un ombretto grigio.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy