Bulgari celebra B.zero1, l

La collezione B.zero1 venne lanciata in tutto il mondo all’inizio del nuovo millennio e riscosse da subito uno straordinario successo. Il suo design elicoidale è una perfetta metafora della transizione, un movimento continuo tra i due estremi dell’inizio e della fine, la coesistenza di passato e di futuro. Il nome, apparentemente criptico, esprime in realtà una semplice formula: la B di Bulgari combinata a Zero1 inteso come simbolo dell’inizio, universale e atemporale.
 
B.zero1, combina armoniosamente due classici simboli di Bulgari: il Tubogas, una delle più apprezzate collezioni dei primi anni settanta, e il doppio logo BVLGARI BVLGARI.

La linea B.zero1 ha avuto negli anni un’interessante evoluzione. Originariamente realizzati in oro, gli anelli di questa collezione si sono successivamente impreziositi con l’inserimento di diamanti o altre pietre.  Il successo di B.zero1 ha inoltre portato allo sviluppo di bracciali, pendenti, orecchini, orologi da polso e persino diverse linee di borse.
 
Dotato di una personalità esclusiva ma al tempo stesso giocosa, B.zero1 è infatti la collezione di gioielli Bulgari più venduta nel mondo: dalla sua nascita ad oggi ne sono stati venduti più di 1.400.000 esemplari.
 
In occasione del suo decimo anniversario, la linea B.zero1 è stata declinata in nuove e originali versioni che utilizzano insolite combinazioni di materiali innovativi. La collezione si arricchisce di ben 15 nuove referenze.
 
In una nuova variante, lo storico anello diventa particolarmente prezioso, grazie alla fascia interamente rivestita di pavé di diamanti. La diversa dimensione dei diamanti, incastonati nella superficie curva dell’anello, regala una straordinaria luminosità che dona nuova profondità al gioiello.

Un’altra importante novità della collezione 2010 e’ l’insolita combinazione della ceramica con l’oro rosa. In questa nuova versione, l’anello B.zero1 presenta due ghiere in oro rosa poste alle estremità della fascia, con inciso il tradizionale doppio logo Bulgari in contrasto con la spirale del corpo centrale realizzata in ceramica bianca o nera.
 
L’originale accostamento di materiali trae ispirazione dalla famosa collezione Chandra, il nome sanscrito della luna, la cui luce bianca e morbida era appunto evocata dalla porcellana.
 
Anish Kapoor, uno tra i più acclamati e influenti scultori contemporanei è stato infatti invitato da Bulgari a reinterpretare l’iconico anello B.zero1. Il suo lavoro di esplorazione delle forme e dello spazio e l’uso magistrale del colore hanno avuto una profonda influenza sulla direzione intrapresa dalla scultura contemporanea. I suoi lavori sono stati protagonisti di alcune tra le più importanti mostre a livello mondiale, tra cui ricordiamo numerose personali: alla Royal Academy of Arts e alla Hayward Gallery di Londra, all’ICA di Boston, al Guggenheim Museum di New York, fino al suo ultimo lavoro, ospitato al Guggenheim Museum di Bilbao. Tra le più famose opere pubbliche ricordiamo il “Cloud Gate” posto all’ingresso del Millennium Park di Chicago e lo “Sky Mirror” ospitato al Rockefeller Center di New York.
Anish Kapoor è noto per la sua continua ricerca di materiali diversi e per lo studio delle loro qualità di riflessione. Celebri sono le sue sculture dalle forme concave e dalle superfici riflettenti che sono state la fonte di ispirazione per il nuovo anello B.zero1 by Anish Kapoor, un segno classico della tradizione Bulgari che diventa un’opera d’arte.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy