Alla Terrazza Martini di Milano ANCI svela le nuove tendenze scarpe

I progetti che individuano i nuovi trend della P/E 2011 sono stati resi noti lo scorso 29 gennaio agli associati ANCI. Vengono ora presentati alla Stampa italiana da Aldo Premoli che ne ha coordinato la creazione, con l’ausilio di immagini e filmati che ricostruiscono in maniera accattivante il mood di ogni indicazione fornita. Si tratta di indicazioni indispensabili per comprendere la direzione intrapresa dai calzaturifici italiani nella preparazione delle collezioni che debutteranno nelle fiere internazionali dei prossimi mesi.

Alla presentazione si affianca ancora una volta l’iniziativa ANCI “YOUNG BRAVADO!”,  sposizione creativa di prototipi e progetti di calzature elaborati da studenti, a sottolineare il fascino che la calzatura  esercita sulle giovani generazioni.

“YOUNG BRAVADO!”

Gli studenti di maggior talento, selezionati fra gli Istituti ed Agenzie formative italiani per il disegno e la realizzazione della calzatura, si confrontano con i trend moda della primavera-estate 2011 realizzati per ANCI partecipando all’iniziativa “Young Bravado!”

I più meritevoli fra i lavori presentati, selezionati da una giuria composta da giornalisti di importanti testate di moda, saranno premiati durante il prossimo MICAM ShoEvent con l’assegnazione di stages formativi aziendali, che verranno offerti da una/più aziende calzaturiere associate, e di un trofeo a nome ANCI/Giuria stampa moda. Tutti i lavori dei partecipanti al Concorso verranno esposti presso il quartiere fieristico di Rho nell’area ANCI – MIUR dedicata alle iniziative che da molti anni ANCI sta portando avanti con il Ministero.

“Young Bravado!” si inserisce fra le altre iniziative rivolte alla formazione delle risorse umane che da sempre sono il punto di forza dell’industria calzaturiera italiana, insieme a qualità ed innovazione che caratterizzano il prodotto ”Made in Italy”.

Per la donna la parola d’ordine  per la primavera-estate 2011 è "REMIX"

Remix. E’ una formula che nasce dal mondo della musica. Ma ha contaminato un’ intera generazione di creativi: che si tratti di musica, video, moda o design. E’ un modo di pensare ma anche di vestirsi, libero da schemi e categorie. E’ anche il modo più attuale di pensare alla calzatura. 

FOLK REMIX
Europa & America,  Asia & Africa. Alla ricerca di una nuova definizione di folk. Sandali con zeppa di legno, ma anche sabot con tacchi alti e sottili. Animalier ma anche shantung multicolor per le tomaie. Western boot in cuoio naturale ma anche clog in legno, canapa e chiodi dorati.

CITYWEAR REMIX

Chic alto borghese tra funzione e sensualità. Sandali con o senza plateau. Ma anche decolleté con tacchi più moderati di un tempo. Grande attenzione a materiali di qualità per un uso anche quotidiano. Sul versante opposto pizzi, trafori e rete per accompagnare una lingerie divenuta protagonista  anche nell’outwear. Sempre con molta ironia.

OUTWEAR REMIX

Marina & tennis. Scouting & giardinaggio. L’acqua, il mare, l’oceano e tutti gli effetti bagnati che consentono di giocare con materiali naturali e sintetici, nella stessa calzatura senza distinzioni precise. Sul versante opposto le divise di chi assiste, più di chi pratica un evento sportivo. Il tennis anni ’30 e le uniformi rappresentative. Tra scout e militare.

Per Lui è attenzione ai dettagli…
I trend individuati corrispondono a  tipologie maschili composte da individui molto attenti al loro modo di vestire. Ogni tendenza risulta inoltre intercambiabile a secondo dei momenti e dei modi d’suo.

AFFRESCO.  ATMOSFERE  MEDIOEVALI
Forme appuntite per tomaie morbidissime realizzate in pellami dove dominano effetti naturali e grezzi. Superfici caratterizzate da profondità cromatica. Volumi minimali su suole sottilissime. Allacciate e mocassini leggeri, ma anche sandali e stivaletti morbidi.

ACQUERELLO. RIFERIMENTI ANNI SETTANTA

Volumi rotondeggianti ma decisi, su fondi importanti alleggeriti dall’uso di materiali come gomma o da cuoio a strati. Tomaie in pellami di aspetto naturale con tinture sfumate e irregolari. Allacciate mono e bicolore, Mocassini e stivaletti con nuovi platform. Forme di derivazione casual in doppio materiale

ACRILICO. CITYSHOES DI DERIVAZIONE SPORTIVA

Pellami naturali con mano tecnica. Grande importanza di riflessi o finissaggi lucidi.
Le forme prendono ispirazione da calzature di derivazione sport attivo ama utilizzano fondi in cuoio e materiali naturali. Forte sottolineatura della dissonanza tra origine e destinazione.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy