Apre il nuovo head quarter Lumberjack a Milano

Nel cuore della Milano “streetwear”, in Corso di Porta Ticinese 67, apre i battenti il nuovissimo store Lumberjack. Si concentrano in 40 mq la forza e l’energia evocate dalla tradizione nord-americana che Lumberjack filtra attraverso il concept del design italiano, curato da G-Stand con un risultato del tutto originale: materiali dalla forte connotazione “rough”, come il legno, la roccia e il cuoio, vestono linee moderne nella loro nuova interpretazione formale. Ogni dettaglio ricrea un appropriato ambiente espositivo per le tutte le collezioni Lumberjack uomo, donna e kids disponibili nello store, che saranno vissute nella fitta rete urbana del quotidiano.
“L’apertura del nuovo showroom in via Salvini, insieme all’apertura dello store di Milano – dichiara Massimiliano Rossi, Direttore Generale di 3A Antonini –  rappresenta un importante riferimento per il brand Lumberjack nella capitale della moda e un punto di incontro per i nostri buyer italiani ed esteri. E’ solo l’inizio della strategia di Retail Expansion che mira a consolidare la notorietà del marchio Lumberjack nel mondo”.
Le collezioni Lumberjack sono distribuite in Italia e nel mondo attraverso un’ampia rete commerciale, diretta e coordinata dalla 3A Antonini SpA. L’azienda calzaturiera, amministrata da Andrea Martini Antonini, festeggia quest’anno 65 anni (1945-2010) di know-how artigianale e successi, che hanno portato ad un fatturato di oltre 30 milioni di euro nel 2009 e di una previsione di crescita per il 2010 a  40 milioni di euro.

Ad oggi, il marchio dell’Orso e della foglia d’Acero conta 8 boutique monomarca nelle principali città europee. In Italia è già presente con 1 boutique a Verona e una a Roma, invece in Europa con gli store in Turchia, Cecoslovacchia, Grecia ed Ungheria. Inoltre Lumberjack ha una distribuzione capillare attraverso 1000 multibrand sul territorio nazionale e 500 all’estero in Francia, Regno Unito, Spagna, Grecia, Portogallo e Turchia, in punti vendita di tendenza come TK Maxx a Londra. Il 2010 è l’anno delle aperture di flagship store e di corner “shop in shop” in altri Paesi europei, quali Scandinavia, Benelux, Romania, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Cipro e per la prima volta in Cina.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy