Le frange etniche

Tendenze Moda: Frange etniche per la prossima primavera

Che siano su borse o vestiti, le frange si rivelano lo stile più cool per la stagione primaverile. Irresistibili e d'effetto, semplici e particolari.

Le mode vanno e vengono, ma solo le più particolari e ricercate, tornano a riemergere, alternandosi negli anni.

E’ palesemente il caso dello stile indiano, che tra frange, senape e marrone, si rende nuovamente protagonista. A cedere al fascino intramontabile dello stile indi-maori, sono stati molti stilisti e marchi affermati, tra cui Valentino.

Abito Missoni  La sua proposta rispecchia i classici colori del cuoio, tipici delle tribù indiane. Particolari dettagli in oro, su una micro pochette, accerchiata totalmente da folte frange dalla forma rigida. D’altro canto, Philipp Plein rispolvera lo storico stile, riproponendolo secondo la propria personalità e ispirazione.

Scarpe femminili con tacchi vertiginosi, che si allontanano dalle classiche sfumature delle pelli utilizzate dagli indiani, per affiancarsi ad un passionale rosso fuoco, che non passa di certo inosservato.

Alle caviglie una particolare fibia, con borchie argentate che racchiudono una cascata di frange tono su tono. Dettagli riportati su borse, scarpe, abiti e gioielli etnici, dalle forme variagate, con in comune la voglia di rinnovare una storica classicità.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy