SFILATE

Le sfumature Stonewash di Lee

Correva l?anno 1982 quando Lee introduceva il jeans stonewash (lavato con pietra pomice). Prima della scoperta di questa tecnica, le lavanderie di denim scatenarono una sfrenata ricerca per trovare il modo di combinare i lavaggi più creativi ai tessuti più morbidi. Ci hanno provato con diversi materiali, dalle palle da golf, alle sneakers, pneumatici e rocce, fino a trovare l?elemento perfetto: la pietra pomice.
Per la collezione autunno-inverno 2010, Lee rinnova lo stonewashing proponendo dei jeans con durata di lavaggio variabile : 15 minuti, 30 minuti, 45 minuti, 60 minuti, due ore (e oltre..).
La gamma dei trattamenti stonewash propone jeans con differenti gradi di sfumatura, dal “leggermente impolverato” all?”elegantemente rovinato”, che verranno consegnati ai negozi con il supporto di un packaging dedicato.
Raramente un produttore di jeans fornisce alla clientela un?idea del processo che si nasconde dietro alla realizzazione di un capo. Avrete così una maggiore consapevolezza dello stonewashing: la tecnica che è stata utilizzata su cinque modelli di jeans, sulle giacche Rider, sulle camicie denim e perfino sulle T-shirt.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Il jeans Stretch Deluxe di Lee

Per la collezione Autunno-Inverno 2010/11  Lee introduce una novita?: Stretch Deluxe, il tessuto che rivoluziona il jeans da donna. Sexy, comodo, aderente, non perde mai