Sfilata autunno inverno 2014/15 di Simonetta Ravizza.

Nel bosco incantato, ma con il colbacco e i pantaloni in pelle nera

La sfilata fw 2014/15 di Simonetta Ravizza a Milano Moda Donna è un tributo ad una donna decisa, concreta, sensuale e consapevole e decisamente chic.

A Milano Moda Donna sfila la collezione per il prossimo autunno inverno 2014/15  di Simonetta Ravizza.
Le passerella diventa un bosco incantato dove le modelle sfilano con eterea decisione e disinvoltura fasciate in pelle nera e pelliccia.

Forza, consapevolezza, determinazione e femminilità, le parole chiave di questa nuova donna che Simonetta Ravizza ha creato, amica e complice, pensando che ogni giorno é fatto per essere vissuto nella quotidianità persino con addosso un cappotto dal taglio maschile ma in visone rasato o una gonna di nappa a ruota ma lunga.

Sfilata autunno inverno 2014/15  di Simonetta Ravizza.
Una donna concreta, che sceglie colori pieni. Verde, bordeaux, blu. Intarsi, righe, screziature per un gioco di stile quasi “mimetico”.

Ed é come entrare in un bosco, incantato, magico, popolato di creature romantiche e fiere, sensuali e consapevoli.

E ancora, la pelliccia, come tavolozza del pittore, come opera d’arte con evidenti contaminazioni che strizzano l’occhio ai quadri di Rothko.

Largo allora a motivi grafici a blocchi per visoni , cincilla e volpi che si fondono per creare, attraverso la loro matericita’, incredibili
giochi di riflessi e suggestioni di contemporaneità.

Non mancano le sovrapposizioni, altro mantra della stilista. Anche quando i materiali sembrerebbero poter vivere una vita propria.

E invece così lavorati, semplificati, minimizzati diventano necessari ma non indispensabili: i lunghi gilet di volpe che stanno sotto ai cappotti o sopra alle giacche, per esempio.

Le forme di conseguenza: insieme o distinti i capi cambiano la percezione, lasciando libera ogni donna di scegliere.
A prescindere dalla moda e secondo personalitá.
Un mix di razionale libertá.

Linee ad A delle gonne, midi o longuette, tagliate a ruota; i pantaloni fit dritti o over, lunghi o al polpaccio; tuniche corte o midi, tutto rigorosamente in leggerissima pelle.

Ampie bluse in crépe-de-chine, bomber di pelliccia, minigilet da nascondere sotto i cappottoni (sempre in pelliccia); cappe over.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy