Dal capoluogo lombardo borse di studio per 9 studentesse abruzzesi

Dal capoluogo lombardo borse di studio per 9 studentesse provenienti dalle zone colpite dal sisma. 
 
Diritto allo studio. Anche per chi, a causa del terremoto in Abruzzo, ha perso la possibilità di continuare il proprio percorso formativo. Con questo obiettivo il Comune di Milano – assessorato alle Attività Produttive, Moda Eventi e Design, Coca-Cola Italia e la Camera Nazionale della Moda Italiana presentano un avviso di concorso che mette a disposizione nove borse di studio nel settore moda a Milano. Destinatarie esclusive studentesse provenienti dalle zone colpite dal sisma.

"Con questa iniziativa il comparto moda conferma la sua duplice vocazione di realtà produttiva e di punto di riferimento per la promozione della creatività giovanile. Non solo. Perché la collaborazione con la Camera nazionale della Moda e con Coca-Cola Italia permette all’amministrazione di continuare un percorso di sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto, iniziato subito dopo il sisma. Nella convinzione che Milano, cuore pulsante della produttività italiana, abbia il dovere di aiutare chi si trova in difficoltà con l’obiettivo di promuovere la rinascita del Paese." ha dichiarato Giovanni Terzi, Assessore alle Attività Produttive, Moda, Design ed Eventi.

Camera Nazionale della Moda Italiana è coinvolta e attiva nella strutturazione ed erogazione del corso formativo "Fashion Italian System – Opportunity by CNMI" che sarà offerto alle nove giovani donne selezionate. Il corso che si svolgerà nella storica Società di incoraggiamento d’arti e mestieri che si trova nel cuore di Milano, sarà articolato in una fase d’aula e una di stage. Il corso inizierà a primi di settembre 2010 e si concluderà con l’esame finale a marzo del 2011. I contenuti prevedono dei moduli base di introduzione al sistema moda e al ciclo delle collezioni e dei moduli più specifici sulla comunicazione, l’ufficio stampa e le tendenze moda. Punto di forza di questo programma articolato è la possibilità di partecipare alla settimana della moda assistendo a sfilate, presentazioni, mostre, eventi collaterali. Una Commissione formata dai referenti dei Partner coinvolti, da imprenditori, giornalisti e buyer selezionerà le nove vincitrici tra le varie candidature che perverranno.

"A distanza di un anno dal tragico terremoto che ha messo a dura prova l’Abruzzo – commenta Mario Boselli Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana – questa iniziativa rappresenta un segnale di attenzione verso un positivo futuro: investire in formazione significa rendere i giovani più competitivi sul mercato del lavoro e diffondere una cultura del valore della conoscenza e dell’apprendimento. Camera della Moda, forte della sua esperienza triennale a fianco del Comune di Milano nel progetto Incubatore della Moda che supporta lo start up di giovani imprese e del know how acquisito nell’organizzazione di corsi di formazione di vari livelli, ha accolto con favore l’invito a far parte di questo importante progetto "Milano per l’Abruzzo".

"Siamo orgogliosi che il tributo di Coca-Cola light alla Moda – dice Rodolfo Echeverria, Amministratore Delegato di Coca-Cola Italia – possa tradursi concretamente in un gesto di solidarietà delle donne per le donne. Con Coca-Cola light vogliamo parlare a quelle donne – aggiunge Echeverria – dalla forte personalità, estroverse, sperimentatrici e moderne, che amano la bellezza, il design, l’arte e la cultura, perché si ricordino di far emergere la loro parte più autentica e unica".

Il finanziamento proviene da diverse iniziative tra cui il charity organizzato durante l’evento Coca-Cola light Tribute to Fashion,fortemente voluto da Coca-Cola Italia, dalle grandi protagoniste del Made in Italy e dal Comune di Milano, per dare un segno forte di sensibilizzazione, un grande esempio di solidarietà "delle donne, per le donne", durante la Fashion Week Milanese di Settembre 2009.

Coca-Cola light Tribute to Fashion è l’evento unico in cui Coca-Cola light ha celebrato la moda italiana e le sue straordinarie protagoniste, con un omaggio all’universo femminile. Un premio alla creatività in cui otto stiliste hanno interpretato per la prima volta le "forme" di una modella di 100 anni, famosa in tutto il mondo. La bottiglia Contour di Coca-Cola, icona glam è stata "vestita" in esclusiva da Alberta Ferretti, Anna Molinari per Blumarine, Veronica Etro, Silvia Venturini per Fendi, Consuelo Castiglioni per Marni, Angela Missoni, Rossella Jardini per Moschino e Donatella Versace.

L’avviso di concorso è scaricabile dal sito di Camera Nazionale della Moda Italiana www.cameramoda.it 
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy