È un viaggio offshore appassionato e sincero quello percorso da ELSY

È un viaggio offshore appassionato e sincero quello percorso da ELSY per la prossima PE 2011. La cui ispirazione, come brezza, giunge dal mare. Si spinge lontano e condivide atmosfere, profumi, colori con i luoghi che incontra.
Una moda di gusto concreto, ricca perché innamorata dei contenuti.
Che dalla terraferma salpa a vele spiegate alla volta di mete estive ricche di fascino, storia ed interesse. Trova nell’elemento acqua un comune denominatore e interpreta nuovi trend con emozione, senza tradire la sua impronta stilistica più determinata e riconoscibile. Quella di una proposta sempre attenta, puntuale.
Una risposta di distinzione, per chi ricerca un prodotto non massificato. Vocato all’immagine, sensibile alla qualità, adeguato nel giusto rapporto qualità/prezzo.

Biarritz…tra la righe
Spirito cosmopolita, vitale, raffinato. Spiagge meravigliose e distesa azzurra a perdita d’occhio.
Bello spingersì là sopra, oltre le scogliere atlantiche. Il bianco, il blu profondo e qualche citazione di rosa freddo permeano i tessuti più ricercati. Sono i segni di un lusso sportivo ma intenso, di un’allure che in estate resta in bilico fra lo stile yachting più disinvolto e la voglia di mondanità e di bien vivre.
All’orizzonte, paesaggi sconfinati di millerighe e bordature a contrasto, esplorati da stampe preziose e ricami di strass e cristalli. Linee pulite, geometrie essenziali. In un gioco compìto di contrasti e chiaroscuri decisi, modellano piquet e rasi di cotone con colpi forti di blu e luce. I dettagli preziosi e glamourous, gli immancabili plissé delle gonne e i trench esprimono con stile una grande capacità di esecuzione. E seduzione.
Bali…un altro mondo
La bellezza mozzafiato e il fascino di una semplicità naturale e selvaggia. Vegetazione rigogliosa e coltivazioni terrazzate che digradano repentinamente su fondali tutti da esplorare. Gli abiti ariosi e leggeri, pratici. Fiocchi sulle gonne e fiori in rafia sugli accessori “souvenir” in paglia.
Jeans slim fit, micro fantasie e preziose spille fiorate mi trasportano in una baia splendida. La freschezza sotto le palme delle maglie effetto “fatto a mano”, il sapore un po’ retrò dei tessuti ricamati e stampati a fiore, la leggerezza del denim bleach. Costruiti su forme ad “A”, ampie e morbide. Raggiungono tutte le sfumature e come le sabbie cristalline virano dal verde acqua al verde giada, al panna, al kaki. Relax assoluto in un angolo di paradiso in terra.
Santorini…party tra rose
Giornate infinite sull’isola. Il tempo dilatato sui mari rassicuranti del Mediterraneo, ispira gli abiti che abbracciano tutti i toni dell’aurora, fino ai tramonti più romantici. Con le rose protagoniste assolute. Seta sfumata e naturale, fiori ricamati con chiffon e organze impalpabili.
O ancora profumo di petali stampati con effetti morbidi, quasi sbiaditi ma su linee ricche e silhouette ampie. Comfort totale. Su e giù per i plissé, per vie strette e ripide, luminose come lino e lurex. Il sole è un’enorme sfera lontana, dall’alto di una terrazza. Si fa sera. Intorno, solo un profumo intenso e qualche sentore di macchia. I raggi tiepidi illuminano gli ultimi bagliori del panna e del beige chiaro. Ed è subito un caleidoscopio intenso di tonalità calde: corallo, papavero, pesca. Uno scenario spettacolare. Sono senza fiato. Il cuore urla.
Capri…Ritmi casual
Il fascino del clima dolce, il cielo sereno e luminoso, e un’atmosfera intima e poetica. Il Grand Tour sull’isola inizia presto, dopo l’incontro con i pescatori in barca a remi di rientro nel porticciolo. L’azzurro e l’indaco giocano con magici riflessi di luce, come nella Grotta Azzurra o fra le rocce a strapiombo dei Faraglioni. Camicie lunghe e sinuose in tessuti fluidi e freschi per passeggiare con disinvoltura fra le vetrine lussuose del centro. La Piazzetta e le colonne della funicolare. Trasparenze sognate per le sete dalle linee aderenti e moderne. Una vestibilità impeccabile, che termina con balze e arricciature di grande effetto. Denim leggeri e jersey con microcheck, spensierate fantasie floreali e sandali per raggiungere la baia. O arrampicarsi su per stradicciole solitarie, fra la quiete di limonaie e uliveti. Un mini abito per la sera svela tutta la magia evocativa del cobalto: come un domino di quadri e microstampe, in un’illusoria sovrapposizione di forme. Brilla sotto la luna.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy