Malìparmi

Malìparmi “scende in piazza” per presentare la collezione primavera-estate 2011: ”Garden of Diversity”.

A Padova il prossimo 2 luglio, a Milano durante la settimana della moda di settembre e, in diretta con questo evento, sul Web. L’obiettivo è la massima interazione tra il brand e il suo pubblico.

Dall’idea del direttore artistico di Malìparmi, Silvia Bisconti, tre appuntamenti nuovi e sperimentali, per guardare alla moda con occhi diversi. Tre luoghi, due reali e uno virtuale, per rappresentare un percorso che parte dalle origini e arriva al globale. Com’è nell’anima di Malìparmi.

Padova rappresenta le radici del marchio, il suo territorio d’origine, a cui è profondamente legato da sempre. Milano, con la sua kermesse, è l’irrinunciabile cuore pulsante di tutti gli eventi moda. Il Web è il ponte sul mondo, per raggiungere – attraverso la rete – un pubblico universale.

Padova, 2 luglio 2010: Piazza delle Erbe:
Il Comune di Padova apre le porte di Palazzo Moroni e Palazzo della Ragione. Qui, nel luogo simbolo della città, Malìparmi presenta agli “addetti ai lavori” la collezione primavera-estate 2011: “Garden of diversity”. 

L’intero evento è ripreso e proiettato in tempo reale in Piazza Delle Erbe alle ore 21.45. Tutti sono invitati a prendervi parte: il pubblico di Padova potrà vedere la collezione in anticipo rispetto alla presentazione ufficiale durante settimana della Moda di Milano. 

Malìparmi ha ricreato un giardino pensile nelle logge del Palazzo della Ragione. Non classico, ma con spunti surreali, il “Garden of diversity”. La ripresa in diretta della sfilata è un film live: le modelle che seguono un percorso immaginario all’interno del giardino e ancora immagini, frammenti. Per raccontare al pubblico la preparazione dell’evento, il lavoro alle sue spalle, la sua storia, da sempre riservati ai soli addetti ai lavori. 

“Guardare le cose con occhi diversi” per Malìparmi è anche condividere con tutta la città un momento importante, normalmente solo di pochi. 

Anima imprenditoriale e presidente di Malìparmi è Annalisa Paresi. Sua prerogativa nello sviluppo aziendale è il saper mantenere vivi la creatività, l‘innovazione e l’artigianalità propri del marchio e della sua storia.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy