La couture di Corrado De Biase è SEE THROUGH

La couture di Corrado De Biase sfila ad Alta Moda Roma.

“La couture è il laboratorio e la fucina di idee che alimentano il prêt-à-porter. È il mezzo che permette al designer di estremizzare alcuni concetti che devono poi essere tradotti in maniera più semplice in una collezione di prêt-à-porter”.
Il concept, sviluppato dal novembre del 2009, che identifica la collezione couture di Corrado De Biase è SEE THROUGH.
“C’é una componente voyeuristica e chirurgica nella progettazione della collezione volta a sezionare l’abito, a scomporlo, smembrarlo e ricomporlo in maniera minuziosa, scegliendo di non rispettare anzi di “violare i canoni costituzionali di costruzione del capo”.
Questo il concetto che si esprime attraverso i 20 capi della collezione, tutti perforati e tagliati in maniera apparentemente provocatoria ed inusuale ma con un cosciente desiderio e una ricerca ossessiva che mira a scoprire e allo stesso tempo sfidare la composizione stessa del capo privandola di alcuni elementi fondamentali nonchè del suo stesso corpo originale,quasi come se la collezione fosse stata concepita a quattro mani da un medico e da un serial killer piuttosto che da un designer.
Ulteriore elemento di ispirazione è il genio di Pierre Cardin, l’essenzialità, e la perfezione nel taglio degli abiti, la ricerca geometrica spinta all’estremo, l’uso di materiali rigidi accostati alla leggerezza di materiali couture, il taglio ‘ingegneristico’ e rigoroso delle linee.
Nella collezione ‘convivono’ il feltro, l’organza e l’orgàndis. Il feltro, rigido, povero ma sublime per l’aspetto compatto, terroso e per le versatilità architettoniche a cui si presta. L’organza e l’organdis, materiali classici, quasi dimenticati, vengono forzati ad una rigidità a cui non sono normalmente destinati, per costruire armature e panier di una “guerriera chirurgica”che nulla lascia alla citazione storica. I capi si costruiscono attorno a lavorazioni care all’accessorio e alla calzatura, improbabili e quasi intruse nel mondo della couture e del prêt-à-porter che si affiancano, tuttavia, alla eleganza e alla preziosità delle finiture a mano proprie della couture. Un silenzioso omaggio agli otto anni di carriera nel mondo della calzatura. Outfit simili ad Iper-accessori più che a semplici abiti couture.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy