Dietox

Feste: come disintossicarsi, tutte pazze per Dietox

Il successo di #Dietox, è ormai dilagante. Trattamento sgonfiante e depurante per un massimo di tre giorni. #Centrifughe #bio e salutari!

Alzi la mano chi durante il post-festa, non si sente appesantita, gonfia e anche sotterrata dai sensi di colpa, complice la sempre più imminente prova costume.

Dopo il carico di dolci, carboidrati e calorie, il corpo ha decisamente bisogno di un restart, per azzerare l’eccesso di cibo non proprio salutare che abbiamo ingerito durante il ponte del 1°Maggio, con annesso weekend di strascico!

Le mode, ebbene sì, si concentrano anche sul cibo, come il famoso regime detox, ovvero disintossicante. In Spagna spopola da qualche mese, il marchio Dietox, produttore di ben sei bottigliette, contenenti prodotti biologici da assumere nel formato, un giorno ( 50 euro), oppure tre giorni, diciotto bottiglie (130 euro).

Dietox

Le regole sono poche ed essenziali, durante il trattamento, è categoricamente vietato assumere cibi solidi, per la perfetta depurazione del corpo. Le sei bottiglie giornaliere sono divise in un ordine scrupoloso, che va assolutamente seguito. Studiate per dare all’organismo il giusto equilibrio, sono formate da verdure e frutta di stagione.

I colori sono invitanti e la composizione è vasta: si parte da ananas, carote, limone, camu, guaranà, xantano e cayenna per la colazione; kiwi, uva e vari semi per arrivare sazie al pranzo. Centrifuga ai frutti rossi, poi il beverone a base di banana ed ingredienti piuttosto rari, ed infine ci si delizia con un frullato a base di cacao, per appagare una giornata piuttosto severa.

Pancia piatta, corpo depurato e qualche chiletto in meno!

photo credit: micheleinwonderland7.blogspot.it

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…