Katy-Perry-in-Moschino-Prismatic-World-Tour-

La parrucca verde di Katy Perry apre la ‘querelle’ con Lady Gaga

Ha preso il via dalla Odyssey Arena di Belfast, in Irlanda del Nord, il Prismatic World Tour di Katy Perry. Look da urlo e una polemica con Lady Gaga.

Ha preso il via dalla Odyssey Arena di Belfast, in Irlanda del Nord, il Prismatic World Tour di Katy Perry.
Un tour mondiale che fino al prossimo dicembre porterà Katy Perry nelle principali città.

La prima tappa, in Irlanda del Nord, e’ stata un successo.
Musica, costumi coloratissimi, e atmosfere da urlo.
Ma anche voglia di stupire con la moda.
Tra gli stilisti coinvolti: Roberto Cavalli, Fausto Puglisi, Valentino e Moschino.

Katy Perry ha indossato un look Roberto Cavalli, creato appositamente per lei dalla Maison, per aprire il primo concerto e poi via, con il total look ironico e giocoso di Moschino.

Katy-Perry-in-Moschino-Prismatic-World-Tour-

Ed è proprio sui look che ci si concentra nelle ultime ora, da quando su Twitter Lady Gaga ha rivendicato la paternità di certi outfit, in particolare Miss Germanotta vorrebbe ‘l’esclusiva’ sull’uso della parrucca verde e accusa, anche se indirettamente, la Perry di scarsa originalità.

Polemiche a parte, radiosa, sicura e determinata, Katy Perry ha cantanto tutti i suoi più grandi successi, sia quelli presenti nel nuovo disco “Prism” che quelli più datati.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy