ESTATE 2010: ARRIVA LA SOMMELIER DEL GHIACCIO. MELITA TONIOLO LANCIA IL NUOVO TREND

GOSSIP MARE - ESTATE 2010: ARRIVA LA SOMMELIER DEL GHIACCIO. MELITA TONIOLO LANCIA IL NUOVO TREND

Spiaggia presa d’assalto per l’arrivo di Melita Toniolo, curiosi e vacanziere hanno quasi costretto i bagni Papeete a richiedere l’intervento dei vigili. In scena andava la sexy show girl con al seguito dieci bellissime ragazze in bikini per il lancio del Bacardi Mojito.

Abituati a vederla in versione diavolita, la bella Melita si è calata nei panni di sommelier del ghiaccio per un giorno dispensando consigli con l’aiuto del bartender Marco Martino su quale ghiaccio usare, di quale forma e dimensione.

Obiettivo: preparare e servire per tutti gli ospiti della spiaggia un Bacardi Mojito a regola d’arte, lo stesso  preferito dalle celebrities.

Dal “Nikki Beach” di Miami ai bar più alla moda di Los Angeles e di New York, infatti, il Bacardi Mojito è  il cocktail scelto da star del calibro di Puff Daddy e Beyoncé, che sono soliti sorseggiarlo allo “Shore Club” di Miami (www.mercurio-drinks.de). Anche Gloria Estefan è una fan di questo drink e vanta una ricetta esclusiva per l’ottimo mojito del suo ristorante di Miami, il “Bongo’s Cuban Cafè” (www.orlandoinfo.com). Addirittura Pierce Brosnan, amato volto di 007, a dispetto dei gusti del celebre agente segreto di cui ha interpretato il ruolo, è un vero appassionato di questo cocktail di ruhm e menta.

Non solo da bere, l’estate 2010 segna anche l’esordio del mojito in cucina: aromatizzato all’anguria o con molta menta, dal gusto decisamente rinfrescante, il mojito è perfetto in abbinamento al barbecue, mentre spopolano ricette sfiziose come i gamberi al mojito, con tanto lime e foglie di menta fresca a guarnire il tutto. 

E che dire del mojito come cura di bellezza? Negli USA la catena di centri benessere Massage Heights offre due esclusivi trattamenti estivi al mojito: il Mojito Foot Scrub e il Coco Mojito Glow, un trattamento rigenerante di 90 minuti che comincia con l’esfoliazione di mani, schiena, braccia e gambe con il Mojito Sugar Scrub, per finire con l’applicazione di una salvietta calda che scioglie gli zuccheri e idrata la pelle (San Francisco Examiner – USA). 

Mojito dunque versatile ma con un segreto che conoscono in pochi: il ghiaccio, che deve essere di buona qualità, fondamentale per due motivi, diluire il drink con il giusto mix di acqua  e raffreddarlo. Un tipo di ghiaccio infatti che si diluisce nella maniera giusta e che altera la temperatura del cocktail al punto giusto è fondamentale. Il migliore si scioglie più lentamente permettendo al drink di restare freddo.  (Jonathan Pogash, Presidente della sezione di New York dell’Associazione dei Bartender – San Francisco Examiner, 20/05/10).

Importante a tal punto che i sommelier del ghiaccio non solo utilizzano esclusivamente acqua purificata fatta congelare in grandi blocchi o in stampi su misura e macchine di alto livello per produrlo, ma addirittura molti arrivano a tagliare personalmente i cubetti nelle dimensioni più adatte per i drink “on the rocks”.

Un’ultima curiosità: per impedire che il delicato mix di ingredienti finisca per annacquarsi, alcuni scelgono di utilizzare, per i propri cocktail, solo scaglie di ghiaccio della lunghezza del bicchiere. (Imbibe magazine – USA).
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy