C’e’ chi ha fatto piu’ di 50 interventi chirurgici per essere “quasi uguale” a Barbie, chi ha scelto di tatuarsi tutto il corpo, volto compreso, per essere differente, chi ha “mappato” la pelle con i piercing.

Il piercing puo’ piacere o meno, diciamolo, ma è simpatico e divertente a “piccole dosi”.
Gli eccessi non premiano mai, in tutto.
Già le nostre nonne dicevano “il troppo stroppia (o storpia)” .

Il piercing come tutte le tendenze, cambia look con il passare del tempo e come tutti i fenomeni si adatta alle nuove richieste del mercato.

L’ultima creazione, in fatto di piercing, arriva dagli Stati Uniti, dove Lucy Luckayanko, una 25enne russa ma cresciuta a New York, ha deciso di “voler essere unica” facendosi impiantare un cuore di platino sulla cornea.

Si, avete capito bene, la ragazza ha scelto di investire ben 3 mila dollari e farsi impiantare il cuoricino dal dottor Emil Chynn, nello studio di Park Avenue a Manhattan.

In pratica grazie ad un laser viene fatta una piccola incisione nella membrana corneale, e poi, con precisione svizzera, viene fatto scivolare il cuoricino in platino nella tasca appena creata.

Il taglio, piccolissimo, si cicatrizza da solo, senza bisogno di nessun punto di sutura.
L’operazione non è stata eseguita in sordina, anzi, ad assistere all’intervento decine di persone, posizionate dietro ad una vetrata di vetro.

E’ stato lo stesso medico a dire alla ABC ” abbiamo sedato la ragazza con del Valium e del gas euforizzante per averla rilassata, tranquilla ed immobile” e continua “abbiamo scelto la forma pubblica dell’intervento perche’ tutti vedessero che era assente da rischi”.

Dal canto suo Lucy Luckayanko ha ammesso di aver provato un po’ di fastidio nel sentire un oggetto estraneo nell’occhio, ma è durato molto poco.

Lucy voleva essere diversa, unica e bellissima, e si è forse spinta troppo oltre.
Ma se non le dovesse piacere piu’ in futuro?
Nessuna paura, lo potrà rimuovere, cambiare, sostituire, spendendo solo mille dollari.

Foto via  oystermag.com

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: