SFILATE

Julian Zigerli -ss 2015

L’uomo di Julian Zigerli? Alternativo, deciso e ironico

Un’estate vivace e fuori dagli schemi per Julian Zigerli.

Un’estate vivace e fuori dagli schemi per Julian Zigerli. La SS15 mostra un mondo meraviglioso, eccentrico ed oscuro attraverso gli occhi miopi di un colletto bianco sfruttato e un po’ disturbato dalle interminabili ore di lavoro in ufficio.

Titolo della collezione “Life is One Of The Hardest”,frutto di un ricordo durante un viaggio a Majorca.
Focus principale lo sportswear di lusso, in questa collection celato ironicamente da tessuti per abiti vagamente loschi e sorprendenti, soprattutto per le inaspettate sovrapposizioni di trame e tonalità di colore.

Julian Zigerli -ss 2015

Le stampe sono fatte a mano, create sfruttando della schiuma invece di essere manipolate digitalmente attraverso uno schermo. La frase “Real Life Photoshop” acquista nuovi significati.
Una palette di colori vivaci e brillanti, ispirati al profilo colore CMYX: giallo, verde, fucsia, bianco e blu intenso. L’ambiente di lavoro Photoshop è usato in un dévoré con proporzioni fedeli al programma di grafica.

Il fil rouge della collezione Spring Summer di Julian è sempre il colletto bianco, che emerge dal suo cubicolo in un mondo folle pieno di possibilità infinite.
Julian Zigerli, nato e cresciuto in Swizzera, si è laureato all’Università delle Arti a Berlino nel 2010, per poi tornare nella sua Zurigo e lanciare la sua linea.

Da allora Julian ha presentato le sue collezioni in tutto il mondo, da Parigi a New York, a Londra, Milano e Seoul, raggiungendo un enorme successo. Nominato per vari premi nell’ambito della moda, ha vinto nel 2012 lo Swiss Design Award, recentemente annunciato anche come il vincitore per il 2014.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…