VOGUE FASHION

VOGUE FASHION

Domani, 9 settembre, alla presenza del Sindaco Letizia Moratti, dell’assessore Moda, Eventi e Design Giovanni Terzi e dell’assessore all’arredo, decoro urbano e verde Maurizio Cadeo,  torna a Milano l’appuntamento con Vogue Fashion’s Night Out.
L’iniziativa, promossa da Vogue Italia con il patrocinio del Comune di Milano, ha debuttato con successo nel 2009, spingendo migliaia di persone a uscire la sera per fare acquisti e a vivere un evento unico nella storia dello shopping.
 
“Moda per tutti” ha dichiarato il Sindaco. “Con Vogue Fashion’s Night Out, la moda apre le porte del suo mondo al grande pubblico, a favore di un concetto partecipato e aperto alla città. Al tempo stesso, l’evento è anche l’occasione per valorizzare il simbolo e l’eccellenza del nostro territorio, che fa di Milano la capitale mondiale dello stile e della creatività”.

“VFNO è la dimostrazione del desiderio degli stilisti di far partecipare tutti al mondo della moda. Un mondo non esclusivo ma aperto a chiunque voglia farne parte.
Vogue invita con il Sindaco Moratti a una grande festa dove, oltre a sorprese speciali, ci sarà la possibilità d’incontrare stilisti e personaggi famosi, che aiuteranno nella scelta degli acquisti. Acquisti il cui ricavato servirà a rendere Milano più verde. Welcome to VFNO” afferma Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia.

A questa edizione parteciperanno 570 punti vendita dislocati nelle diverse aree del centro: dal quadrilatero della moda – con l’immancabile via Monte Napoleone – a via Manzoni, da Corso Vittorio Emanuele a Corso Venezia fino alle vie di Brera. Le vetrine resteranno illuminate fino alle 23.30 con allestimenti ad hoc, cocktail, musica e con la presenza di stilisti, personaggi e celebrity. I redattori di Vogue Italia e Vogue.it saranno attivamente coinvolti nell’evento e resteranno a disposizione del pubblico per fornire consigli e idee.
 
Moltissimi i marchi che hanno aderito all’edizione 2010 di VFNO, tra questi: Giorgio Armani, Bulgari, Blumarine, Chanel, Dior, Alberta Ferretti, Gucci, Moschino, Pinko, Prada Ermanno Scervino, Tod’s Louis Vuitton e molti altri.

Non potevano poi mancare le prestigiose boutique Atonia, Banner, Biffi, 10 Corso Como, e i department store Rinascente e Coin.

Anche quest’anno saranno disponibili prodotti creati ad hoc per l’occasione, il cui ricavato sarà devoluto al progetto del Comune di Milano “Adotta un Albero”. Con l’importo raccolto nell’edizione 2009, infatti, il Comune di Milano ha avviato il progetto di piantumazione di viale Monza destinando nuovi alberi e arbusti in coerenza con quanto già realizzato nel primo tratto di piazzale Loreto. Lo spazio interessato si svilupperà su circa 3000 metri lineari.
 
L’edizione 2010 prevede anche altre importanti novità.

Fiat trasformerà alcune 500 Twin Air in particolari corner shop dislocati lungo le vie della manifestazione, presso i quali si potranno acquistare caschi per biciclette VFNO by 500 e felpe VFNO by GAP, il cui ricavato sarà devoluto a favore di “Adotta un Albero”.
 
Alcuni tra i più importanti luoghi storici del quadrilatero come Palazzo Morando – nel cui cortile verrà allestito il Fashion Solution Store di IBM – e il Museo Bagatti Valsecchi apriranno i loro cortili alla festa. Presso quest’ultimo, accessibile al pubblico dalle 20.30, Campari – tra i marchi che rappresentano l’eccellenza del Made in Italy nel mondo – festeggerà il suo 150° anniversario rinnovando il connubio con la VFNO e istituendo l’appuntamento con il prestigioso premio “Campari Red Passion Prize. Special guest della serata sarà il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani, che consegnerà al vincitore il premio dell’edizione 2010 insieme a Campari. Questa collaborazione consolida il già privilegiato rapporto di Campari con la moda, evidenziando valori comuni come stile, eccellenza e passione. L’inconfondibile rosso Campari sarà anche presente all’interno dei punti vendita di alcune importanti griffe.
 
Anche i musei cittadini parteciperanno alla serata: Palazzo Reale, PAC, Palazzo della Ragione e Palazzo Morando prolungheranno l’orario di apertura delle mostre fino alle 23.30, con ingresso ridotto per tutti dalle ore 19.00.
 
Ma VFNO è anche musica: in Corso Garibaldi, Asopec organizzerà l’originale “Cadrega Jazz Moving Concert”, spettacolo itinerante con inizio alle 20.30 di fronte al civico 127, con il pubblico che, portando rigorosamente da casa la propria sedia, seguirà lentamente gli artisti lungo il corso.
 
DUC Brera, in collaborazione con L’Associazione Amici della Musica di Garlasco, sezione “Accordiana”, proporrà invece “Jazz in Brera”: quattro quartetti suoneranno dalle 20.00 alle 23.00 in Piazza del Carmine, via Brera ang. Fiori Chiari, via Solferino ang. Ancona, Corso Garibaldi ang. Tivoli, con il gran finale in Piazza del Carmine, dove si esibirà una band di sedici elementi.

Giorgio Armani, che aderisce alla VFNO, propone in anteprima per questa notte straordinaria un live concert della band inglese Hurts alle 21.00 in Piazzetta Croce Rossa.
Concluderà la serata alle 23.30 l’esclusivo party all’Armani Privé (ingresso a invito).

L’elenco dettagliato di quanti parteciperanno alla serata e agli eventi è disponibile sul sito: http://vfno.vogue.it/.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy