CITROËN e LACOSTE insieme

CITROËN e LACOSTE, due marchi, una visione comune: sviluppare l’audacia, la creatività e l’ottimismo.

CITROËN e LACOSTE, due marchi, una visione comune: sviluppare l’audacia, la creatività e l’ottimismo.Da questa comunione di valori nasce il CONCEPT CITROËN LACOSTE. Questa vettura, icona di uno stato d’animo e di uno stile di vita, diventa punto di riferimento nell’ambito del tempo libero e del piacere di guida. Privilegia un approccio semplificato all’auto, che guarda all’indispensabile senza dimenticare la raffinatezza, permettendo di affrontare la vita con una leggerezza e una freschezza irresistibili.

Decisamente CITROËN, ma tipicamente LACOSTE, il concept si colloca a metà strada tra vari mondi: l’auto, la moda, lo sport, strizzando l’occhio ad ognuno. La tecnologia a bordo s’inserisce in un ambiente giovane e sportivo, che enfatizza l’apparente paradosso tra maestria concettuale e leggerezza dei toni.

Il CONCEPT CITROËN LACOSTE racchiude in sé: tecnologia, innovazione, l’idea di viaggio come un’esperienza sensoriale inedita, unica per tutti i passeggeri. Essenziale, easy ma sofisticato, il CONCEPT CITROËN LACOSTE diventa punto di riferimento per una nuova visione della vettura di domani, che dice basta al diktat del «sempre di più» che spesso imperversa nel mondo dell’auto. Questa vettura rappresenta la filosofia CITROËN, che si concentra sull’essenziale per creare modelli inediti, accessibili e virtuosi, mantenendo lo scopo ambizioso di suscitare emozioni attraverso uno stile valorizzante.

Il CONCEPT CITROËN LACOSTE cancella tutti i pregiudizi sulla vettura compatta, dichiarando con fermezza che esistono altre strade.

Chic nella sua sobrietà, elegante e disinvolta, questa vettura svela una morfologia da sportiva che si distingue: l’alta linea di luce della scocca, i parafanghi arrotondati e strutturati, gli sbalzi minimalisti, ruote e cerchi che ricordano le palle da golf.

Infine, la struttura essenziale ed innovativa attira l’attenzione e promette sensazioni di guida inedite; il tutto all’insegna dell’eleganza.

Lo stacco a livello delle porte anteriori e l’assenza di tetto rigido mettono i passeggeri a contatto diretto con l’ambiente circostante. Viaggiare a bordo di questo modello risveglia i sensi: non un “cocoon” di protezione che isola i passeggeri dal mondo, ma una realtà in cui tutte le sensazioni sono amplificate. Inoltre, il concept car offre la possibilità di abbassare il parabrezza, fino a farlo sparire completamente, quasi a fondersi con le linee del cofano.

La vettura presenta una sua versione del concetto molto attuale di realtà amplificata, del mondo percepito attraverso una nuova sensibilità sensoriale.

L’eleganza del CONCEPT CITROËN LACOSTE nasce da questa filosofia associata alla leggerezza, insita nel DNA della Marca. Tutto questo influisce sulla scelta della modalità di propulsione.

Non più grosse cilindrate, per raggiungere velocità proibitive e vivere sensazioni forti. Il concept opta infatti per un motore benzina a 3 cilindri, dalle prestazioni adeguate a far muovere una vettura della sua silhoutte e del suo peso. Questa motorizzazione fluida, economica ed ecologica, dal timbro leggero che contribuisce a creare un’esperienza unica, risponde alla logica in cui s’inserisce il CONCEPT CITROËN LACOSTE, che privilegia l’indispensabile.

Le scelte fatte in fase di progettazione e la sua motorizzazione la rendono una vettura rispettosa dell’ambiente. Questo modello dai pneumatici di grandi dimensioni, che si adattano alle ondulazioni del terreno, crea feeling tra i passeggeri e la natura circostante. Questo approccio lascia pensare che il conducente del CONCEPT CITROËN LACOSTE giochi con gli elementi per divertirsi, per dare un senso ad ogni spostamento e renderlo un’esperienza nuova. Il mondo percepito in questo modo è ancora più bello e interessante.

La silhouette decappottabile del concept car vuole affrontare la vita con leggerezza e freschezza ma con volumi compatti, energici e rassicuranti. Questo modello compatto e robusto (lunghezza: 3,45 m, larghezza: 1,80 m, altezza: 1,52 m e passo: 2,30 m), esprime una tecnica e una maestria indiscutibili.

Dalla sobrietà nasce il carattere chic e disinvolto della vettura, come dimostrano i colori della carrozzeria: dominata dal bianco perlato, zone blu scuro dalle forme grafiche e profili che sottolineano i volumi del concept.

Salire a bordo? E’ semplice: le porte anteriori non esistono, sostituite da un’ampia apertura in linea con lo stile della vettura.

Per accedere ai posti posteriori? Niente di più facile, basta saltare a bordo e sedersi. Se serve altro spazio, la panchetta scompare nel bagagliaio, liberando posto per i bagagli, gli equipaggiamenti sportivi, ecc.

E per un week end sportivo è prevista una gamma di equipaggiamenti studiati appositamente per la vettura: racchetta da tennis, attrezzatura da golf, sci, snowboard, bicicletta, pallone.

Al crocevia tra mondo dell’auto, della moda e dello sport, il CONCEPT CITROËN LACOSTE moltiplica i riferimenti a questi universi. L’abitacolo prevede numerosi vani di contenimento, abilmente dissimulati all’estremità della plancia e nelle due panchette. Sono chiusi da una cerniera verde, che richiama i profili dei sedili della stessa tinta, e rivestiti in piqué di cotone bianco, dalla trama che ricorda inequivocabilmente le polo, icona della marca LACOSTE.

Gli ancoraggi delle cinture di sicurezza richiamano lo scollo delle polo. I sedili sono rivestiti con un cotone resistente e lavorato, esplicita citazione dei bordi a coste tipici del marchio.

Come un guardaroba, composto da più abiti, accessori e stoffe, il CONCEPT CITROËN LACOSTE si diverte con i colori e i materiali.

Per coltivare il suo carattere brioso, semplice ed elegante, privilegia tinte classiche come il bianco e il blu scuro. Per vivacizzare l’insieme, l’abitacolo è disseminato di tocchi di un giallo vivace, quasi fluorescente, sulle maniglie in gomma morbida piacevole al tatto, che ricordano le palle da tennis e all’interno dei vani portaoggetto.

Leggero e ludico, il CONCEPT CITROËN LACOSTE ha i tratti di un oggetto familiare, con dettagli che richiamano l’universo sportivo della marca del Coccodrillo. Diverse zone della carrozzeria, il cofano e in particolare la paratia, ospitano dei grafismi in rilievo, che formano un motivo a riquadri, come la rete di un campo da tennis. La base che risale dal sottoscocca anteriore e posteriore fa pensare alla suola di una calzatura sportiva e alle impronte che lascia sulla terra rossa. Il motivo dei grafismi ritorna anche sui cerchi del concept car, con caratteristiche che questa volta ricordano le palle da golf.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy