Gaetano Navarra reinterpreta il ‘party hollywoodiano’

Milano Moda Donna: La collezione GAETANONAVARRA p/e 2011 nasce da uno sguardo attento verso la contemporaneit

La collezione GAETANONAVARRA p/e 2011 nasce da uno sguardo attento verso la contemporaneità che attinge al passato. Lo stilista si diverte a reinterpretare il “party hollywoodiano” del celebre film con Peter Sellers. Una serie di disavventure comiche in una festa alla moda, dove gli ospiti sono surreali in un clima di divertente caos. Infatti in un click tutto si mescola con tutto.

Gaetano Navarra, che con questa collezione celebra i venti anni di attività, osserva ancora una volta con ironia il presente e rinnova la grande tradizione del “burlesque americano”, integrandola con una sarcastica critica sociale e di costume. Il risultato è uno zapping tra le epoche: gli anni ’60 si mescolano con i ’70, gli ’80 con i ’90.

È now style: sfaccettato e multiforme. 

La silhouette, decisa, non conosce compromessi: è liquida e netta, o mossa da interventi scultorei; mini, oppure maxi. Le spalle sono in evidenza: disegnate da costruzioni ad aletta sui giacchini di ispirazione militare, o sottolineate da motivi di volant in 3d sui top da “disco dea” che creano effetti tuta abbinati ai cargo di crepe de chine. Gonne alla caviglia con spacchi laterali, abiti a colonna e completi pantalone dalla linea allungata si alternano a micro mini. Gli abiti guepiere, o con scolli drappeggiati, sono realizzati in daino ultraleggero. Motivi a stuoia caratterizzano la parte notturna della collezione. 

Centrale come sempre la maglia: combinazioni di micro-pull e gonne a ruota, abiti maxi mossi da complessi inserti di rete e uncinetto. Per celebrare il ventennale, l’iconico bustier di maglia “Christy” – indossato per la prima volta da Christy Turlington al debutto di Gaetano Navarra – è riproposto in versione microabito di filo d’oro con finiture di daino. 

Le lavorazioni, intricate e sapienti, conferiscono ai capi ricchezza tattile e visiva: intrecci, intarsi di lurex e pizzo, inserti plissè che sbocciano improvvisi, pailette multicolor, applicazioni di pietre e cabochon, esaltati nella tuta, attillata al corpo, in tulle trasparente ricamata a mano con tubetti di jais e catene d’argento e fili di seta.

La palette è urbana. Toni sobri e fermi di beige, sabbia, navy sono rotti da accenti aciduli di giallo e di verde, o vividi e compatti nei rosa e giallo sole. 

Sensazionali gli accessori: clutch e alte cinture metalliche ricamate con grosse pietre multicolori, fasce di pelle laminata, decolletè con alti plateau e flats completamente maculate. 

Una visione di glamour caleidoscopica e metropolitana: The Party.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy