Il giovane designer tedesco ha debuttato nella capitale del prét-à-porter con la sua nuova collezione donna.
Guest star Pierre Sarkozy, DJ d’eccezione, e Mischa Barton.

Più di mille persone sabato sera hanno affollato la chiesa sconsacrata della Fondazione Metropolitan per assistere al debutto milanese di Philipp Plein, il golden boy del glamour, amato dalle star di tutto il mondo come Marcus Schenkenberg, David e Victoria Beckham, Heidi Klum e le Pussycat Dolls.
2000 rose bianche e candele ovunque hanno fatto da sfondo a una serata che ha voluto essere un omaggio alla moda e al rock che anima da sempre la creatività dello stilista. L’evento ha avuto due momenti clou: il fashion show con modelle in tacco 15 e gli highlights della prossima primavera come i biker in pelle e gli abiti di chiffon tempestati di CRISTALLIZEDTM- Swarovski Elements e l’afershowparty fino a tarda notte.
Special guest  Pierre Sarkozy, DJ della festa e testimonial della nuova campagna PHILIPP PLEIN Homme p/e 2011, che ha dichiarato di apprezzare il lavoro di Philipp Plein e di ammirare moltissimo l’atmosfera creata per la presentazione. Arrivata appositamente da Los Angeles Mischa Barton, volto di questa stagione A/I 2010/11, per assistere a questo evento e accompagnare Philipp Plein alla sua uscita in passerella.
A sfilare anche l’uomo indossato dal VJ italiano, Ivan Olita. In platea anche Filippa Lagerback, Fiammetta Cicogna, Chiara Tortorella, Natalie Kriz, Laura Drezewicka e Daniele Santoiani.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2011 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: