Scarpe dark - f/w 2014/15

Scarpe dark: Zanotti, Kenzo e Jeffrey Campbell

Ecco i tre stilisti che più rappresentano moda, stile e mistero. Comune denominatore la suola in gomma ed il mood artistico delle linee black underground.

Tra le novità più importanti degli ultimi mesi, segnamo in agenda un ritorno che si basa principalmente su calzature comode dal forte impatto dark. I marchi più rappresentativi dello stile underground riguardano i nomi noti di Giuseppe Zanotti, Kenzo e Jeffrey Campbell.

Il primo riguarda un modello a metà tra i classici bikers e gli sportivi anfibi. Con la suola in gomma ed il tessuto interamente in pelle, la proposta in questione contiene numerosi dettagli che rendono le Giuseppe Zanotti (895,00 euro) particolari ed agguerrite. Le scarpe sono infatti rese grintose da fibbie e cerniere argento che spezzano il look total black.

Kenzo (370,00 euro), si affaccia ad un’alternativa altrettanto forte e dall’aspetto caratteristico. Il modello si avvicina ad una calzatura tipica degli anni 90, possiede una suola in gomma ed una zip sul retro, insieme al marchio dello stilista in rilievo. Punto forte? Un determinante blu elettrico per le più eccentriche.

Ed infine non potevamo non citare Jeffrey Campbell (165,00 euro), particolare ed egocentrico in uno stile del tutto personalizzato. Difficile passare inosservate grazie alla rilevante altezza della suola e del plateau esterno. Zip sul retro ed un look interamente in nero.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy