Beauty: punti neri ko

Beauty: punti neri K.O. dai rimedi naturali alla nuova crema, alla maschera via Iphone

Bastano davvero pochi minuti per togliere i fastidiosi punti neri dal viso: dalle cure della nonna, alla nuova crema studiata apposta fino alla maschera che si attiva con l'iphone!!

In Autunno per molte persone, non solo adolescenti, si ripresenta l’odiato inestetismo dell’ACNE, che affligge il 15% degli italiani, 1 su 7, tra i 15 e i 50 anni.
Proprio l’Autunno/Inverno è il periodo migliore per curare l’ACNE, grazie a terapie specifiche e ai rimedi naturali.

E’ capitato a tutte di avere una pelle invasa da punti neri e brufoli, soprattutto se si tratta di quei giorni doloranti che precedono il ciclo. Molte volte si cercano soluzioni invasive per il corpo, quando a portata di mano troviamo i vecchi rimedi della nonna. Addio imperfezioni, che rendono cupo e spento il nostro viso.

I comedoni più comunemente chiamati “punti neri“, derivano da un’alimentazione poco corretta, da stress e da sbalzi ormonali, producendo in maniera eccessiva il sebo, nemico numero uno delle pelli perfette.

Misto ad impurità presenti sul viso, si trovano prettamente su naso e mento. Per eliminarli, è importante detergere il viso, ma la vera scoperta è l’albume d’uovo. Come utilizzarlo?

La ricetta è super semplice, basta sbattere la chiara d’uovo con una forchetta, spalmarla sulle zone più colpite e mettere su una striscia di carta igienica, lasciare su fin quando non si secca e con soddisfazione staccare tutti i punti che vedrete appiccicati sulla carta!

E se non avete tempo per sperimentare antichi segreti, arriva oggi sul mercato una crema che fa per voi e promette faville.

ACNE: dai Laboratoires SVR nasce LYSALPHA, la linea dermoscosmetica per pelli miste e grasseDall’esperienza dei Laboratoires SVR, 50 anni di trattamenti dermocosmetici innovativi, nasce LYSALPHA, una gamma dermocosmetica innovativa, per le pelli miste, grasse e a tendenza acneica.
Dalla detersione al trattamento, per contrastare l’eccessiva produzione di sebo, dovuta anche allo stress.
Gli attivi principali di questi trattamenti sono: GLUCONOLATTONE, con un’azione esfoliante efficace, ma meglio tollerata rispetto agli AHA (alfaidrossiacidi); ZINCO, dall’azione sebo-regolatrice e anti-infiammatoria e TEPHROSIA PURPUREA, in grado di ridurre l’eccesso di sebo dovuto allo stress.
In particolare la nuova crema favorisce la scomparsa di comedoni e punti neri, riduce l’eccesso di sebo e grazie alla glicerina è estremamente idratante.
La trovate nelle farmacie ed il costo è intorno ai 18,50 euro.

Se invece siete pigre, e non vi ricordate nemmeno di mettere le pomate, nessun problema, in vostro aiuto arriva la maschera viso che si collega all’iphone e si attiva con un’App di Shiseido.

Arriva dal Giappone, si chiama «smart mask» ed è una novità assoluta firmata Shiseido: una maschera viso che funziona collegandola al proprio iPhone.

Shiseido - «smart mask»

HAKU I-DEVICE, questo il nome del futuristico trattamento di bellezza per ora in vendita solo sul mercato giapponese.
Una confezione di Haku contiene una maschera in tessuto che va applicata direttamente sul viso e una coppia di elettrodi con un jack da collegare al proprio iPhone.
L’attivazione dell’apposita App dà il via ad un trattamento idratante intensivo che attenua anche macchie e imperfezioni cutanee in soli 10 minuti.
Nella gallery trovate tutte le istruzioni per l’uso.

 

 

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy