AL VIA MILANO DESIGN WEEKEND 2010

Quattro giorni dedicati allo shopping di arredamento, percorsi di design, arte e architettura sul tema l

Inizia giovedì la grande kermesse MILANO DESIGN WEEKEND che animerà il capoluogo lombardo per questo fine settimana, celebrando Milano come capitale del design: quattro giorni – dal 14 al 17 Ottobre – dedicati allo shopping di prodotti di arredamento, percorsi di design, arte e architettura. L’evento organizzato congiuntamente da Gruppo Mondadori e RCS MediaGroup – con un network di testate uniche per il settore arredamento – è pensato per sostenere le aziende del comparto arredamento, tra le principali eccellenze dell’industria italiana.

MILANO DESIGN WEEKEND riunisce il mondo della produzione, della distribuzione e dei media per creare una grande piattaforma di comunicazione che possa rispondere alle esigenze di un consumatore sempre più informato ed esigente, coinvolgendo la città di Milano in un percorso di shopping e di attività.
I punti vendita saranno chiamati ad interpretare, attraverso allestimenti ed eventi, il tema che dà il titolo a questa prima edizione di MILANO DESIGN WEEKEND: L’ARTE DI VIVERE, UNA NUOVA INTIMITA’.
La casa come luogo di rassicurazione, protezione, calore. L’arte come punto di incontro tra investimento privato e desiderio di condivisione di valori intimi.

Più di 150 le location coinvolte: dalle attività commerciali dedicate – showroom monomarca e multimarca, piccoli negozi e department store – alle gallerie d’arte, studi di architettura, musei, hotel e alle principali librerie dei due gruppi editoriali in città.

Sabato 16 si terrà la grande NOTTE BIANCA DEL DESIGN che animerà fino alle ore 24 la città con eventi ed iniziative speciali che vedranno aperte tutte le location coinvolte nell’iniziativa.

MILANO DESIGN WEEKEND è un’iniziativa unica nel panorama nazionale vista la presenza congiunta del Gruppo Mondadori e di RCS MediaGroup, che per la prima volta lavorano insieme ad un progetto che sostiene il mercato e la distribuzione. A testimonianza di un nuovo modo di fare editoria e comunicazione.

INFO POINT
Dal 14 ottobre, 10 Info Point verranno allestiti nei punti nevralgici della città. Qui si troveranno la mappa dell’iniziativa corredata dalla Design Card e le urne per imbucarla una volta raggiunti dieci timbri per partecipare, tramite estrazione, ad un grande concorso finale.
Queste le coordinate: Corso di Porta Ticinese/Piazza Sant’Eustorgio, Piazza Firenze, Corso Como, Largo La Foppa, Largo Cairoli/Ang. Via Dante, Piazza San Babila.
A questi si aggiungeranno anche i Mondadori Multicenter di Piazza Duomo, via Marghera e Corso Vittorio Emanuele e la Libreria Rizzoli Galleria.

PERCORSI
Durante Milano Design Weekend saranno proposti due concorsi al pubblico.
Per il primo, ogni show room e negozio aderente selezionerà un prodotto CULT che sarà messo in palio. I prodotti CULT selezionati saranno pubblicati in un minicatalogo online e potranno essere votati a partire da Venerdì 16 ottobre dal pubblico. Ogni prodotto sarà vinto da un fortunato sorteggiato tra i votanti.
Per il secondo concorso, protagonista sarà la Design Card, una sorta di passaporto del design – disponibile on e off line presso tutti gli showroom aderenti, il Triennale Design Museum e gli Info Point – che dovrà essere timbrata all’ingresso di tutti i punti del circuito MILANO DESIGN WEEKEND. Raggiunti dieci timbri la card potrà essere imbucata nelle urne presenti negli info point e nei punti vendita aderenti e partecipare, tramite estrazione, ad un grande concorso finale.
Tappa obbligatoria per partecipare al concorso sarà il Triennale Design Museum, dove al termine del percorso sarà istituita un’apposita postazione per il timbro.
Il premio in palio sarà un week-end per due persone a Parigi, dal 21 al 23 gennaio 2011 in occasione di Maison&Objet con volo, 2 notti in hotel e ingresso alla fiera.

Un premio speciale per la migliore interpretazione del tema L’ARTE DI VIVERE, UNA NUOVA INTIMITA’
verrà conferito alle due categorie di punti vendita partecipanti: negozi monomarca e negozi multimarca.
A giudicare il miglior allestimento è stata chiamata una prestigiosa e autorevole giuria che alla fine dell’evento si riunirà per decretare i vincitori. La giuria sarà composta da:
Migliore + Servetto, architetti
Italo Lupi, architetto, grafico e designer
Agostino Poletto, AD di Pitti Immagine
Annamaria Testa, consulente per la comunicazione, Università Bocconi
Doriana Fuksas, architetto.

Durante la manifestazione verranno inoltre organizzati due percorsi culturali paralleli:

Arte Milano
Percorsi d’arte in collaborazione con alcune tra le più prestigiose gallerie d’arte contemporanea e di architettura arricchiranno il palinsesto degli eventi.
Le gallerie che partecipano a MILANO DESIGN WEEKEND sono: Casabella Laboratorio, Antonio Colombo Arte Contemporanea, Galleria Area B, Brown Project Space, Corsoveneziaotto Arte Contemporanea, Studio d’Arte Cannaviello, Paolo Curti Annamaria Gambuzzi & Co, Gloriamaria Gallery, MC2 Gallery, Francesca Minini, Nowhere Gallery, Prometeo Gallery, Galleria Carla Sozzani, Zero…
Ad arricchire e ampliare ulteriormente il calendario degli eventi di ARTE MILANO, la partecipazione di importanti Istituzioni d’arte contemporanea, molto attive nel panorama artistico della città di Milano: Fondazione FORMA per la Fotografia, Fondazione Stelline, Viafarini DOCVA e Careof DOCVA.

Milano Segreta
Una proposta di percorsi di architettura e design per conoscere luoghi inediti della città, aperti straordinariamente al pubblico durante i giorni della manifestazione.
Nell’ambito del percorso “Milano Segreta” verranno proposti cinque itinerari:

ITINERARI ORDINE DEGLI ARCHITETTI P.P.C. della Provincia di Milano
In occasione di MILANO DESIGN WEEKEND, l’Ordine degli Architetti della Provincia di Milano ha studiato due itinerari per svelare parti di città sulle quali questa iniziativa si concentra, ma che allo stesso tempo sono esemplificativi dell’attenzione all’architettura moderna che la nostra città merita.

Itinerario BRERA – GARIBALDI – Città storica, città moderna e contemporanea
Sabato 16 e Domenica 17, ore 10:00-12:30, ritrovo in Piazza Del Carmine, sul sagrato della chiesa
Curatori: Piergiorgio Vitello (saggio introduttivo) e Federico Ferrari (schede)
L’itinerario si snoda lungo l’asse storico di Corso Garibaldi, toccando numerose realizzazioni dell’ultimo secolo. In un tessuto storico che non ha ancora perduto le sue caratteristiche vitali, gli edifici moderni dell’itinerario si inseriscono talvolta in continuità e talvolta come contrappunto rispetto alla omogeneità della cortina stradale. L’itinerario è pensato con una duplice valenza: da una parte il racconto urbano, che è in grado di spiegare i caratteri specifici di una parte di città, e dall’altra l’episodio architettonico, che a questo racconto è complementare.
EDIFICI INTERESSATI:
1- EDIFICIO PER UFFICI ED ABITAZIONI, L. FIGINI, G. POLLINI, 1947-48, VIA BROLETTO 37
2- EDIFICIO PER ABITAZIONI E UFFICI, I. GARDELLA, E. BORGAZZI, 1962-64, VIA CUSANI 4
3- SEDE DELLA CASSA DI RISPARMIO DELLE PROVINCE LOMBARDE, G. MUZIO, 1934-41, VIA VERDI 8
4- EDIFICIO PER ABITAZIONI E UFFICI, M. BELLINI ARCHITECTS, 1996, VIA FIORI CHIARI 9
5- EDIFICIO PER ABITAZIONI, M. CALZAVARA, S. TINTORI, 1986-89, VIA PONTACCIO 16-18
6- NUOVO PICCOLO TEATRO STREHLER, M. ZANUSO, P. CRESCINI, 1978-1996, FORO BONAPARTE 26
7- EDIFICIO PER ABITAZIONI E NEGOZI, GPA MONTI, 1959-61, VIA DELIO TESSA 2
8- EDIFICIO PER ABITAZIONI, L. CACCIA DOMINIONI, 1962-64, VIA CAVALIERI DEL SANTO SEPOLCRO 6
9- COMPLESSI RESIDENZIALI IN VIA DEI CHIOSTRI, BBPR, 1961-70, VIA PONTACCIO, V. CAV. DEL S. SEPOLCRO
10- EDIFICIO PER ABITAZIONI, P. LINGERI, 1950, VIA GIULIANOVA 1
11- SCUOLA GERMANICA, BROGGI & BURKHARDT ARCHITETTI ASSOCIATI, 2006, VIA LEGNANO 24
12- EDIFICIO PER ABITAZIONI, L. SCACCHETTI, 1987, CORSO GARIBALDI 108

Itinerario SAN BABILA – La Racchetta, la grande incompiuta
Sabato 16 e Domenica 17, ore 15:00-17:30, ritrovo in Piazza San Babila, nei pressi della fontana
Curatori: Paolo Galuzzi (saggio introduttivo) e Manuela Leoni (schede)
L’itinerario, partendo da Piazza San Babila, segue il tracciato della cosiddetta ‘Racchetta’ – uno sventramento viario dell’antico tessuto urbano la cui vicenda ha origine alla fine degli anni Venti – e, percorrendo Corso Europa e Via Larga, giunge in Piazza Velasca; l’operazione urbanistica, visibile nel dilatarsi degli spazi e delle strade a supporto dell’accessibilità automobilistica al centro storico, ha però lasciato spazio ad alcuni episodi architettonici di grande qualità, che possono essere considerati come capisaldi dell’architettura moderna milanese.
EDIFICI INTERESSATI:
1. TORRE SNIA VISCOSA, A. RIMINI, 1935-1937, CORSO MATTEOTTI 11
2. PALAZZO DEL TORO, E. LANCIA, R. MERENDI, 1935-1939, CORSO MATTEOTTI 18-22, PIAZZA SAN BABILA 1-3,
CORSO VITTORIO EMANUELE II 37
3. EDIFICIO PER UFFICI, L. MAGISTRETTI, 1955-1957, CORSO EUROPA 22
4. EDIFICI PER UFFICI E NEGOZI, A. AGOSTINI, L. CACCIA DOMINIONI,1953-1959, C.SO EUROPA 10-12 – 18-20
5. EDIFICI PER UFFICI E NEGOZI, L. CACCIA DOMINIONI, 1963-1966, CORSO EUROPA 11-13
6. STARHOTELS ROSA GRAND, ARASSOCIATI, 2000-2008, PIAZZA FONTANA 3
7. EDIFICI PER ABITAZIONI, R. FERRINI ,1938, VIA LARGA 7
8. TORRE VELASCA, BBPR, A. DANUSSO, 1951-1958, PIAZZA VELASCA 5
9. EDIFICIO PER UFFICI E NEGOZI, M. ASNAGO E C. VENDER, 1939-1942, VIA ALBRICCI 8
10. EDIFICIO PER UFFICI E NEGOZI, M. ASNAGO E C. VENDER, 1953-1959, VIA ALBRICCI 10
11. EDIFICIO PER ABITAZIONI, UFFICI E AUTORIMESSA, G. MUZIO, 1948-1952, V. ALBRICCI 1-3-5, V. GONZAGA 5-7
12. PALAZZO MISSORI, M. PIACENTINI, 1933-1938, VIA MAZZINI 15, VIA GONZAGA 4-6

Iscrizioni obbligatorie fino ad esaurimento posti tramite il sito
www.fondazione.ordinearchitetti.mi.it e www.milano-designweekend.it

ITINERARIO CASE MUSEO
Durante i giorni di MILANO DESIGN WEEKEND sarà possibile visitare gratuitamente, su prenotazione, alcune delle più affascinanti case museo della città: il Museo Bagatti Valsecchi, Villa Necchi Campiglio, Casa Boschi di Stefano e Museo Poldi Pezzoli. In questa occasione, critici dell’arte e architetti saranno le speciali “guide” che accompagneranno i visitatori, raccontando i segreti di questi luoghi suggestivi.
Questi gli appuntamenti:
Villa Necchi Campiglio
Giovedì 14: ore 10.30 Villa Necchi Campiglio e l’architettura a Milano tra gli anni ‘20 e ‘30 con Massimo Martignoni
ore 15 L’arredo di Villa Necchi Campiglio con Lorenza Rotti
ore 16.45 La modernità di Villa Necchi Campiglio con Ferruccio Luppi
Venerdì 15: ore 15 La vita meravigliosa di Gigina e Nedda Necchi con Simona Bartolena
Sabato 16: ore 11 Capolavori della collezione Gian Ferrari con Francesco Poli
Domenica 17: ore 16 Riti borghesi e spazi domestici. Il fascino discreto di Villa Necchi Campiglio con Stefano Poli
Museo Poldi Pezzoli
Sabato 16: ore 11 Poldi Pezzoli: tra storicismo e design con Luca Melegati
ore 16 A me gli occhi: volti e ritratti fissati sulla tela con Daniela Simone
ore 17 Calici, ampolle, alambicchi: il vetro e le sue forme dal ‘500 al ‘700 con Daniela Simone
Domenica 17: ore 11 I tesori di un gentiluomo con Stefano Zuffi
ore 12 Casa, museo o casa/museo con Stefano Zuffi
ore 15 e 16 Donne di altri tempi, desideri di oggi: i volti femminili del Poldi Pezzoli con Marta Alvarez González

Museo Bagatti Valsecchi
Sabato 16:
ore 16 e 17 Casa Bagatti Valsecchi: due fratelli milanesi all’avanguardia con Daniela Tarabra
Domenica 17
ore 16 e 17 Nostalgia dell’Antico. Arte, citazioni e collezionismo ‘malinconico’ con Paola Fenini

Casa Boschi di Stefano
Domenica 17 ore 17 Un pomeriggio in casa di due raffinati collezionisti con Silvia Borghesi
Prenotazione attraverso il sito www.milano-designweekend.it oppure telefonando al numero 0221563480 dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 16.
Per le visite a Villa Necchi Campiglio telefonare al numero 0276340121 dalle 10 alle 18.

APERTURA DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E DESIGN
Un’occasione unica di scoprire i luoghi di lavoro di alcuni tra i progettisti più importanti a livello italiano e internazionale: nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 una serie di studi di architettura e design di Milano rimarranno aperti per mostrare ai più curiosi il proprio modo di progettare.
I posti sono limitati e si potranno prenotare sul sito www.milano-designweekend.it.
Gli studi coinvolti:
1+1=1 CLAUDIO SILVESTRIN GIULIANA SALMASO ARCHITECTS
AMDL_MICHELE DE LUCCHI
DAVID CHIPPERFIELD ARCHITECTS
ANTONIO CITTERIO AND PARTNERS
CITYEDGE – ITALIAN PARTNER OF STUDIO DANIEL LIBESKIND
CARLO COLOMBO
FRAGILE
GIOVANNONI DESIGN
LISSONI ASSOCIATI
LUCA SCACCHETTI

ITINERARIO DESIGN HOTEL
IL GUSTO DEL DESIGN, un progetto unico e speciale di Philips Saeco.
Un percorso artistico e creativo che si snoda nei cinque hotel più suggestivi e di design della città: Boscolo Exedra, Straf Hotel, Starhotels Rosa Grand, Nhow Hotel e Maison Moschino.
In occasione di MILANO DESIGN WEEKEND cinque giovani designer Chiara Moreschi, 4PIB, Francesco Faccin, Giò Tirotto e Studiocharlie, con l’art direction di Giulio Iacchetti, hanno creato nelle hall allestimenti suggestivi e sorprendenti per dar vita ad esclusive lounge, punti di accoglienza e ristoro, riprendendo concetti tipici del rito del caffè, come del design: la socialità e l’intimità, la condivisione di esperienze, il relax, il benessere e lo stupore creato da immagini scritte nella memoria di ognuno.

Nell’ambito delle iniziative di MILANO SEGRETA si terranno anche i seguenti appuntamenti:
SHOWROOM SAN LORENZO
Giovedì 14 alle ore 18.30:
Le eccellenze italiane: i gioielli di San Lorenzo di Alba Cappellieri
Venerdì 15 alle ore 18.00:
Gli argenti di San Lorenzo: dal design al design con Danilo Premoli

PIAZZA AFFARI
Sabato 16 alle ore 11.00:
Francesco Bonami racconta L.O.V.E. di Maurizio Cattelan.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy