Apre il bando L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza

Si conferma per il nono anno consecutivo l’appuntamento con il premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza” promosso da L’Oréal Italia

Si conferma per il nono anno consecutivo l’appuntamento con il premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza” promosso da L’Oréal Italia in collaborazione con la Commissione Nazionale italiana per l’Unesco.

Da oggi, infatti, è online sul sito www.loreal.it il nuovo bando del premio destinato a sostenere la carriera scientifica di cinque meritevoli ricercatrici italiane che verranno selezionate, tra le candidature raccolte, da una giuria presieduta dal prof. Umberto Veronesi.

Per le cinque giovani scienziate, L’Oréal mette a disposizione una borsa di studio del valore di 15.000 Euro con l’obiettivo di sostenere economicamente le loro attività di ricerca in campo scientifico e contribuire in maniera concreta al loro percorso professionale.

L’assegnazione dei premi avverrà durante una cerimonia ufficiale nel maggio 2011. Per accedere al bando è richiesta la residenza italiana, un’età inferiore ai 35 anni e un titolo di studio nell’ambito delle scienze della vita e della materia (regolamento e domanda d’ammissione sono consultabili sul sito www.loreal.it). Le candidate dovranno presentare la propria domanda entro il 14 gennaio 2011.

Accanto al Prof. Veronesi, a comporre la Commissione Giudicatrice incaricata di esaminare le candidature e scegliere le cinque vincitrici, ci sono professori universitari ed esperti scientifici come Mauro Anselmino (Professore di Fisica Teorica, Università degli Studi di Torino), Maria Benedetta Donati (Presidente della Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi), Cristina Emanuel (Direttore Scientifico L’Oréal Italia), Danilo Mainardi (Professore emerito di Ecologia Comportamentale, Università Ca’ Foscari di Venezia), Marcella Motta (Membro effettivo dell’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere) e Stefano Fantoni (Direttore della SISSA, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste e membro della Commissione Nazionale per l’UNESCO).

“Questa nona edizione delle Borse di Studio L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza conferma il nostro impegno nei confronti del ricerca scientifica al femminile – ha dichiarato Giorgina Gallo, Presidente e Amministratore delegato L’Oréal Italia- “In otto anni abbiamo assegnato quaranta borse che hanno permesso ad altrettante giovani ricercatrici di portare avanti con soddisfazione i propri progetti. In molti casi, la vittoria del Premio ha consentito a questi giovani talenti di continuare sulla strada della ricerca anche quando sembrava che potesse svanire il loro sogno. Sono convinta che tutti insieme possiamo e dobbiamo fare qualcosa per far si che molte più donne intraprendano con successo la carriera scientifica.”

Il premio “L’Oréal Italia Per le Donne e la Scienza” fa parte del progetto internazionale L’Oréal UNESCO “For Women in Science”. Nato nel 1998 su iniziativa di L’Oréal e UNESCO, “For Women in Science” è stato il primo premio dedicato alle donne che operano nel settore scientifico. Oggi si inserisce nell’ambito di un vasto programma incentrato sulla promozione della vocazione scientifica a livello internazionale e volto a riconoscere l’operato delle ricercatrici di tutto il mondo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy