Ecco a voi Contouring e highlighting: l’arte di scolpire il viso con il trucco.
Tutorial completo per camuffare tutti i nostri difetti, pronte?

Il contouring è una tecnica professionale di make-up, usata per modellare e ridefinire il viso, minimizzandone i difetti e potenziando la bellezza naturale.
Con il contouring e l’highlighting, è possible creare un gioco di luce e ombre, grazie ad una mirata e sapiente applicazione di terra e illuminante, per ottenere un cambiamento radicale – per illusione ottica – dei tratti del viso, scolpiti dal make-up in modo tale da creare volume e tridimensionalità.

Le celebrità ne vanno pazze, perché il gioco di chiaro-scuri permette di mettere in risalto i punti forti e nascondere i piccoli e grandi difetti. Ma realizzare un buon contouring non è facile, per questo abbiamo realizzare questa pratica guida, per essere belle in modo professionale, anche facendo tutto in casa.
Cosa serve:
Sono due i prodotti indispensabili, una base viso di nuance scura e una di nuance chiara. Le due sfumature devono essere assolutamente opache e di tonalità fredda, per rendere il risultato il più naturale possibile.
I difetti da coprire:
Fronte alta:
Prendete il colore scuro e sfumatelo dall’attaccatura dei capelli verso il basso. In questo modo renderete la fronte più bassa aggiustando le proporzioni.
Mandibola troppo pronunciata:
Applicate sempre il colore scuro seguendo la linea della mascella, noterete subito dei lineamenti più dolci e un viso più tondeggiante.
Zigomi invisibili:
Per mettere in risalto gli zigomi, tracciate con un pennello grosso e morbido, una linea diagonale seguendo proprio l’osso zigomatico, sfumando il colore più scuro appena sotto lo zigomo.
Naso a patata:
Applichiamo il colore scuro ai lati dell’osso del naso e sempre ai lati delle narici e andiamo a sfumare.
Viso troppo lungo:
Stendete la terra scusa sulle mascelle, la fronte e sotto gli zigomi, senza avvicinarvi troppo né al naso né alla bocca. Create una sorta di mascherina con l’illuminante, che andrà applicato anche sotto gli zigomi, orizzontalmente ai lati della bocca e sul monte di Cupido
Viso tondo:
Create una zona d’ombra ai lati della fronte e lungo l’attaccatura dei capelli. Le zone illuminate saranno la fronte, le gode e il mento.
Viso quadrato:
La terra deve essere applicata agli angoli della fronte, “oscurando” una fronte troppo larga, quindi sugli zigomi. L’illuminante andrà steso in particolare sopra le gote e sul mento

Per far risaltare i punti forti del viso:
Usate il colore chiaro per illuminare i punti del viso che ci piacciono. Sfumiamolo sulle gote appena sopra gli zigomi, sul dorso del naso, sull’arco di cupido e sull’arcata sopracciliare.
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
in data: