Tagli e sfilature d'inverno

Tagli e sfilature di un autunno (quasi inverno) dedicato ai capelli

#capelli : Scalato Mon Amour! Il taglio scalato ha veramente il dono dell’immortalità. Che siano corti, medi o lunghi, ecco le buone ragioni per provarlo.

Il taglio scalato ha veramente il dono dell’immortalità. Cotonato negli anni ’90, schiacciato nei ’90 e accorciato nella prima decade degli anni 2000, vive ora la sua milionesima vita e reinterpretazione.
Infatti la tendenza di questo autunno che sta per finire, mette la scalatura con tutte le sue declinazioni, tra i tagli più richiesti da donne e fanciulle.
Infatti, i vantaggi dei capelli scalati sono molti e vanno dalla capacità di alleggerire la nostra chioma, al dono della vitalità ritrovata.
Ma per il 2014-15 esiste solo una parola d’ordine in fatto di scalato, ed è: geometrico.
La tendenza di quest’anno impone una scalatura geometrica, quasi scolpita.
Certo, non sta bene a tutte e non tutte la gradiscono, dunque vediamo altri modi di sfilare e scalare.

Tagli e sfilature d'inverno

CAPELLI LUNGHI:
Per alleggerire i capelli lunghi eliminando l’effetto schiacciato e stanco, il taglio scalato è perfetto. Ma per dare maggiore movimento alla chioma, è bene utilizzare una frangia morbida, un po’ sfilzata, giocando anche con ciuffi di tonalità diverse ed effetti wet. In questo caso lo shatush rappresenta la soluzione ideale per colorare al meglio la propria chioma, in maniera trendy ed estremamente chic!

CAPELLI MEDI:
Una volta tanto odiata, la lunghezza media rappresenta un vero must in fatto di capelli. Se non volete stravolgere totalmente il vostro look, potete optare per un taglio che rispetti la lunghezza sopra le spalle, rivisitando magari i tradizionali bob o i carrè. Anche in questo caso il colore è fondamentale, no assolutamente a tinte piatte, e via a riflessi anche inaspettati, come quello del rosa per le bionde e del verde e il blu per le castane e le more.

CAPELLI CORTI:
In fatto di corto c’è l’imbarazzo della scelta. Se avete un viso minuto e dai lineamenti delicati, potete osare in modo estremo, andando ad optare per side cut, tagli rasati ai lati, o pixie hair cut, ovvero il taglio alla maschietta. Ma non dimenticate la vostra femminilità e lasciate lo spazio a qualche ciocca più lunga e ondulata, per rendervi più affascinanti, mantenendo quel tocco androgino ritenuto molto sexy.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy