in / Out - il quadro di Piero Biasion in mostra a Parigi

Piero Biasion, il fotografo italiano della Moda, espone un suo quadro a Parigi

“Errance”, La Galerie Popy Arvani festeggia i dieci anni di attivita’ con una mostra collettiva dedicata alla ricerca delle istruzioni per l’uso della vita.

“Errance”.
Vagare con insaziabile curiosita’ tra le cose del mondo. La Galerie Popy Arvani festeggia i dieci anni di attivita’ con una mostra collettiva dedicata alla ricerca delle istruzioni per l’uso della vita.

Tra i trenta artisti che firmano il loro senso dell’errare, anche il fotografo Piero Biasion, che per questo evento ha creato un’opera fatta di due immagini sovrapposte.

Una e’ piu grande e colorata e fa da sfondo,  l’altra e’ opaca e copre buona parte della sottostante. Sembrerebbero contrapposte, sia per dimensione che per colore. In realta’ la sovrapposizione e’ una riflessione sull’atto del fotografare.

Un unico gesto che presuppone pero’ “fatti” differenti. Biasion viene dalla moda, e’ abituato a fermare un istante cogliendone l’essenza. In questo lavoro, il suo occhio e’ quasi concettuale e pone l’attenzione su  due stati importanti della fotografia: un pezzetto di mondo ritagliato che esclude tutto il resto, pur facendone parte. Un distacco dalla realta’ solo per il tempo della foto. Un distacco necessario nell’errare.
Annamaria Di Fabio

Galerie Popy Arvani
7 Rue JP Timbaud
75011 Parigi
Vernice, giovedi 27 novembre ore 21.00

—————————————————————————————————————————————————–

Piero Biasion, veneto di origine e genovese di adozione, dopo il Liceo Artistico e l’Accademia delle Belle Arti entra nel mondo della fotografia lavorando con artisti, gallerie d’arte, sovrintendenze e restauratori, case editrici.
Una tecnica di sua invenzione, che con i materiali moderni ricrea contrasti, densità e toni delle carte da stampa fotografica dei primi del Novecento, attrae su di lui l’attenzione di personaggi di spicco come Florence Henri: la fotografa americana, nota anche per la collaborazione al Bauhaus, gli commissiona le tirature delle sue immagini, stampe esposte in varie mostre e poi entrate nelle collezioni dei principali musei del mondo.

Pubblica i suoi lavori sulle più prestigiose riviste del mondo: Vogue Paris, Vogue Russia, Vogue Spagna, Harper’s Bazaar Australia, Giappone, Corea, Usa, GQ Germania, Sudafrica, Spagna; in Italia Vogue, Amica, Glamour.

Collabora con i più grandi stilisti: Giorgio Armani, Dolce & Gabbana, Christian Dior, Salvatore Ferragamo, Gianfranco Ferré, Lanvin, Morlotti, Moschino, Versace.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy