A Milano l’aperitivo si veste di Vintage e diventa L’Aperitage

Aperitivo Vintage: A lanciare la 'nuova' tendenza - un remake di una tradizione gi

A lanciare il nuovo format è l’Enterprise Hotel di Corso Sempione 91, grazie ad una sapiente e ricercata analisi del mondo degli aperitivi che hanno fatto grande anche la Milano da bere.
 
L’Aperitage – il cui debutto sarà l’11 novembre alle ore 19.00 all’interno del consueto ed ormai noto happy hour del giovedì sera dell’Enterprise Hotel – sarà un appuntamento unico e speciale, come un rito d’altri tempi, che si rinnoverà una volta al mese.
Diventando un punto di ritrovo, di scambio di esperienze e conoscenze per tutti coloro che amano ritrovare il gusto d’altri tempi, anche nella gestualità e nei riti dell’aperitivo che in passato ha scandito gli incontri. E sarà un ritorno al passato anche nella gestualità, più slow anche nei modi e nei tempi, per conquistarsi uno spazio tutto proprio e dimenticare la frenesia della città che corre fuori.
Nell’appuntamento mensile con l’Aperitage ogni particolare parlarà vintage: dalla proposta dedicata del food&beverage, all’ambientazione che ospita la nuova formula di aperitivo più ‘slow’, lo splendido Bar Cupola dell’hotel, un gioiellino impreziosito da tessere di mosaico, con un bancone ricoperto di onice, un omaggio ai pregiati materiali in voga nel passato. (foto in allegato)
 
Protagonista dell’Aperitage sarà, come un tempo, la carta dei drink e cocktail (in allegato)- creati con professionalità e sapiente bravura dai barman dell’Enterprise Hotel – che saranno accompagnati da stuzzichini e salumi pregiati .
E ogni mese l’appuntamento si rinnoverà, anche grazie alla collaborazione con le più rinomate marche di aperitivi.
 
Protagonista del primo Aperitage sarà il Carpano,  l’aperitivo che nacque a Torino nel 1796 in una piccola bottega gestita da Antonio Benedetto Carpano il quale ebbe l’idea di vendere, in un’elegante bottiglia da litro, un vino aromatizzato con china, che battezzò vermouth (dal tedesco
wermut, assenzio). Anni dopo ne venne donata una cassetta a Vittorio Emanuele II il quale disse di apprezzarlo per quel punt e mes (in torinese “punto e mezzo”) di amaro che aveva in più rispetto ai suoi simili; così il Vermouth con China Carpano (ribattezzato Punt e Mes) divenne l’Aperitivo Ufficiale di Corte. Cavour, Verdi e Giacosa furono gli illustri nomi del tempo ad apprezzarlo particolarmente e la bottega Carpano, dal 1840 al 1844, per soddisfare le richieste fu persino costretta a rimanere aperta ventiquattr’ore su ventiquattro.
 
Ad accompagnare il debutto dell’Aperitage anche un’esposizione del tutto singolare di alcuni pezzi della collezione Reluxuring di Romanò Collection, firmata dall’architetto Fabio Rotella che, come nati dall’ingegno del suo creatore, ricordano un modo di abitare diverso dai tempi moderni, più intimo e rilassato, dove una poltrona diveniva l’oggetto che accompagnava il suo possessore nelle letture, nell’ascolto e nei pensieri. Oggetti cult ed emozionali, liberi da vincoli produttivi, che recuperano l’opera artigiana utilizzando materiali d’avanguardia nel rispetto della natura.
E l’Aperitage promette già di spopolare tra i gruppi di giovani appassionati, sempre più numerosi, del vintage, tanto che Enterprise Hotel ha ideato una pagina su FB dedicata al nuovo format e pensa ad azioni mirate e dedicate ai gruppi degli amanti del vintage presenti nei social network.
 
Dopo il debutto dell’11 novembre, il prossimo appuntamento con l’Aperitage sarà giovedì 2 dicembre con partner della serata Champagne Piper-Heidsieck .
 
Ma non solo. Planetaria Hotels – la catena alberghiera alla quale fa capo Enterprise Hotel – pensa di esportare il nuovo format dell’Aperitage anche nelle altre sue strutture presenti sul territorio, a Genova, Firenze e Roma.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy