ICE-Area Moda e Pitti Immagine insieme per i Saloni Pitti di Gennaio 2011

Firenze: ICE-Area Moda, Pitti Immagine: alleati di prim

ICE-Area Moda e Pitti Immagine si preparano al grande evento dei Saloni Pitti di Gennaio 2011 con una serie di importanti iniziative.
Sono molteplici, infatti, i piani di intervento messi in atto attraverso un ventaglio di attività – coordinato da ICE Firenze – che vede partecipi più realtà istituzionali con un unico obiettivo: valorizzare la moda Made in Italy su scala internazionale.
All’obiettivo di consolidare i rapporti con i partner economici tradizionali, si affianca quello di rafforzare le quote di mercato in Cina, India e Brasile. A questo proposito – a seguito della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico, ICE e Regione Toscana – sono stati recentemente aperti, presso gli Uffici ICE di Hong Kong, New Delhi e San Paolo, altrettanti Desk ICE/Pitti con il compito di dedicarsi alla promozione mirata dei Saloni Pitti nei confronti della platea di potenziali compratori di questi tre mercati emergenti.
Portare le nuove realtà economiche – potenziali clienti della moda Made in Italy – a conoscenza delle manifestazioni organizzate da Pitti Immagine, diffondere e rafforzare la conoscenza della più importante istituzione di riferimento per la moda italiana: questo il ruolo dei Desk ICE/Pitti, che organizzeranno conferenze stampa e azioni di comunicazione rivolte ai media locali e agli operatori economici del settore.
Inoltre, sempre da Cina, India e Brasile (oltre che dai mercati tradizionali) arriveranno anche i buyer e i giornalisti invitati da ICE-Area Moda in occasione di Pitti Immagine Uomo (11-14 gennaio 2011).
Le azioni di promozione in Russia, Giappone, Stati Uniti ed Europa sono invece al centro dell’Intesa Operativa tra ICE e CFMI-Centro di Firenze per la Moda Italiana: sono infatti previste azioni congiunte di incoming di buyer dai tre importanti mercati extraeuropei e l’organizzazione di un ciclo di conferenze stampa previste a Mosca, Tokyo, New York, Berlino, Istanbul, Londra, Madrid e Parigi.
Le capitali scelte per ospitare la serie di conferenze stampa sono state selezionate in base al rilievo commerciale del Made in Italy nei rispettivi Paesi: si tratta infatti di mercati significativi, tradizionalmente pronti a recepire al meglio l’offerta delle fiere italiane. Queste metropoli sono inoltre le più grandi centrali internazionali dell’informazione, da cui partono i dictat più autorevoli in ambito di moda e tendenze.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy