Amnesty International: una buona ragione per peccare di gola dal 25 al 28 novembre 2010 a Milano

Amnesty International: una buona ragione per peccare di gola dal 25 al 28 novembre 2010 in Corso di Porta Nuova 32 a Milano.

Si rinnova per il quindicesimo anno consecutivo un appuntamento per i buongustai più esigenti, il mercato enogastronomico organizzato da Amnesty International dal 25 al 28 novembre 2010, dalle 10.30 alle 19.00, presso i locali dell’Unione Femminile Nazionale, in Corso di Porta Nuova 32 a Milano.
Un punto di incontro fra palati raffinati e la voglia di gratificarsi con qualcosa di buono: l’iniziativa, promossa per sostenere il lavoro dell’associazione in favore dei diritti umani, raccoglie prodotti eccellenti selezionati ed offerti da aziende artigianali conosciute in tutta Italia per gli elevatissimi standard qualitativi.
Un percorso in quella tradizione enogastronomica che rende il nostro Paese un punto di riferimento unico al mondo: vini quali il Barbaresco e il Dolcetto di Cisa Asinari, il Passito di Pantelleria DOC di Donnafugata, il rosso Besler di Pojer e Sandri, il Summus e l’Excelsus di Banfi, il Brunello di Donatella Cinelli Colombini, il Friulano Collio di Mario Schiopetto, il Marzemino di Vivallis, lo Shiraz del Casale del Giglio, il Carbernet Sauvignon di Lis Neris e il Pinot Grigio di Nals Margreid. A questi si aggiunge il Franciacorta Saten di Mirabella.
Per gli estimatori dei distillati la proposta varia tra la Grappa di Amarone di Bertagnolli, l’Acquavite Most di Bepi Tosolini, il Nucillo di E’ Curti, insieme alle grappe monovitigno di Nonino.
Visitando il mercato si potrà trovare una declinazione di paste da intenditori: la biologica di Iris, i maccheroncini de La Campofilone, i maccheroni di Martelli, il riso Carnaroli dell’Agriturismo Erbatici, il riso della Lomellina della Tenuta San Giovanni, i pizzoccheri di Sala Cereali. Non possono mancare anche olii extravergini di alta qualità: Le Farnie di Altomonte, il Roi di Badalucco, l’Oro di Toscana di Chianni e l’Albereto di Badia a Coltibuono, insieme agli olii di Poggio Gagliardo, dell’Azienda Agricola Hispellum e quello di Maresa.
E poi tantissime delizie per concedersi coccole d’autore: i pomodori e le melanzane sott’olio de L’Orto di Lucania, i prodotti al peperoncino de I Magnifici del Mezzogiorno, il tonno di Giacinto Callipo, le specialità alle cipolle di Delizie Vaticane di Tropea, le olive sarde della Dispensa del Fattore, i sughi di Maresa e quelli di Agricola Paglione, la mostarda di mele di Loghino 6 Piane, le mele essiccate di Maso del Gusto e la gelatina di caffè de I peccatucci di Mamma Andrea, fino a dolci sorprese quali i biscotti di Artebianca, gli Amaretti di Voltaggio di Cavo, il cioccolato di Maglio, quello di T’a Milano, il cioccolato di Modica di Donna Elvira e del Laboratorio Don Puglisi, , la torta Chianciano di Marabissi, il miele di Agricola Sforni e quello di Apicoltura Sergio Ricci, il torrone d’Alvito della Pasticceria VM.
Per donare delicatezze ai propri cari o per cedere alle tentazioni, “Una buona ragione per peccare di gola” offre la possibilità di visitare un ampio panorama enogastronomico italiano a Milano, e allo stesso tempo sostenere Amnesty International nella difesa della libertà e dei diritti umani in tutto il mondo.

Per informazioni: tel. 02 72003901 – Amnesty International Amnesty International, Premio Nobel per la Pace 1977 e Premio delle Nazioni Unite per i Diritti Umani 1978, è un movimento indipendente da governi, gruppi politici, da interessi economici, non legato ad ideologie o confessioni religiose. Amnesty International è finanziata dalle sottoscrizioni dei propri soci.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy