Giornata ricca di big e stilisti attesi alla Fashion Week di New York, che pian piano si avvicina alla fase finale.

E’ stato Tony Burch ad inaugurare la sua presenza con tessuti sale e pepe, insieme ad astrattismi che ricordano meravigliose stampe arabe. Lo ha seguito l’intuito di Jil Sander Navy, in una collezione basata sull’accostamento cromatico d’effetto e sul gioco di colori su semplici trench.

Vera Wang è sempre senza mezze misure, in una meravigliosa orchestra di bianco e nero. Di forte impatto tra pelli lucide, oversize e trasparenze. Rodarte gioca invece con pizzi maliziosi, pailettes e rouche. Gioca con effetti luce anche Jenny Packham, nei suoi abiti lunghi in blu elettrico e nei nude di raffinati color carne.

Determinato il punk-rock di Diesel Black Gold, che presenta le sue creazioni su modelle dal look androgino in total black, per ogni singolo capo. Nel pomeriggio è stato il turno di Marc by Marc Jacobs, dove ritroviamo ancora blu intenso e pelle lucida, con l’aggiunta di un bon ton esclusivo sul velluto.                        Marc by Marc Jacobs NYFW FW15-16 Oscar de la Renta propone una donna chic, signorile in ogni sfumatura. Una femminilità in carriera, determinata e rappresentata in diverse occasioni, sia formale che con abiti da cocktail. Ed infine conclude in bellezza Narciso Rodriguez, seguendo la stessa linea guida con in più un pizzico di creatività e asimmetrie.

Nancy Malfa

Categorie: Sfilate Donna Tag: , , , , , .

Articolo pubblicato da
in data: