Lusso

Forbes: ecco gli italiani più ricchi del 2015

Numeri da capogiro all'interno della classifica di una delle riviste più rilevanti al mondo. Ecco gli italiani più ricchi del 2015

Solitamente il momento relativo alle classifiche più curiose, arriva tirando le somme alla fine di ogni anno trascorso.

Come da tradizione Forbes stila l’elenco dei personaggi più ricchi del mondo. Gli uomini più potenti del 2015 provengono da ogni parte della terra e sono impegnati su più fronti. Economia, imprenditoria ed il campo delle innovazioni, sono tra i settori occupati dai protagonisti della classifica.

Il primo italiano che compare sulla lista è Michele Ferrero, creatore della Nutella e del marchio Kinder. Recentemente scomparso, porta alta la bandiera nazionale occupando il 27° posto. Dieci posizioni più in basso troviamo Leonardo Del Vecchio, proprietario di Luxottica.

Con un patrimonio di 11 miliardi Stefano Pessina non ha nulla da invidiare ai colleghi. Fondatore del gruppo Alliance Boots nel settore farmaceutico e del benessere. Silvio Berlusconi è presente con i guadagni di Mediaset, Banca Mediolanum, Mondadori e AC Milan.

Il mondo della moda presenzia con l’eleganza di Giorgio Armani, che si trova al 178° posto della classifica mondiale. Augusto e Giorgio Perfetti, possiedono un consistente patrimonio nel settore dei dolciumi. Concludono la classifica Miuccia Prada ed il marito Patrizio Bertelli, insieme a Paolo e Gianfelice Mario Rocca.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy