Se ti “tradisco” ci sarà un perché… quali sono i meccanismi che portano all’infedeltà? Cerchiamo di capirlo con questo articolo.

Il tradimento non passa mai di moda e appartiene a tutte le età, le genarazioni e i ceti sociali.. Nei rotocalchi rosa non si parla d’altro, ma anche negli spogliatoi delle palestre, o tra amiche all’università o al lavoro. Tra le coppie vip scoppiate, fanno parlare in questo momento quelle di Cristiano Ronaldo ed Irina Shayk a Tim Burton e Helena Bonham Carter, per non parlare poi di Johnny Depp che per sposare la ventenne Amber Heard ha lasciato la storica Vanessa Paradis.

Insomma, il “vissero felici e contenti” e oggigiorno sempre più difficile, soprattutto quando, oltre ai normali problemi di coppia, si inciampa nel tradimento. Una recente indagine, infatti, dell’Associazione Familiaristi Matrimonialisti italiana ha monitorato che circa una coppia su due nella vita affronta la crisi del tradimento. E il gruppo dei fedifraghi è composto per il 55% da uomini e per il 45% da donne. Ebbe sì, le statistiche dicono che quasi tutte e tutti assaggiamo l’amaro piatto del tradimento, chi da una parte e chi dall’altra. Una cosa è certa: quando c’è un tradimento c’è sempre una ragione, buona o cattiva.

In particolare, ci sono due importanti variabili che sono spesso alla base del tradimento.

Una crisi individuale: Tra le ragioni per cui si tradisce, c’è proprio il desiderio e la necessità di rinnovarsi e questo nasce da un senso di insoddisfazione individuale. Specie dopo una relazione durata molti anni, il ruolo che interpretiamo in famiglia e in società inizia a starci stretto e, anzi, diventa opprimente. In altri casi facciamo fatica ad accettare che il tempo passi e che il corpo si trasformi, e vediamo nei difetti dell’altro l’impronta del tempo su di noi. Non è un caso che molti tradimenti coincidano con quella che viene detta crisi di mezza età, dove il traditore sembra tornare ad una fase adolescenziale di infinite possibilità, una nuova primavera.

Crisi di coppia: Quando ci sono dei dissapori in coppia, il tradimento ci fa sentire di nuovo desiderati da qualcuno, complici “innamorati”, in modo da soddisfare quei bisogni che non trovano più spazio nella coppia.

Altri motivi sono:
Mancanza di attenzione
Mancanza di affinità elettive
Carenza affettiva
Insoddisfazione sessuale
Dimostrazione della propria virilità (negli uomini)
Dimostrazione della propria capacità di seduzione
Crisi di mezza età
Desiderio sessuale
Desiderio di avventura e di trasgressione
Timore di una eccessiva intimità

Di Raffaella Ponzo
Fonte – Daniela Rossi, psicoterapeuta, e Diego Divenuto, coach e formatore

Categorie: Curiosità Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: