Orlando Bloom e Leonardo Di Caprio, torna la moda del codino

Codino uomo? Ecco come farlo e chi lo porta

Una volta era il "divin codino" di Roberto Baggio, poi la coda di Fiorello, oggi il man bun (codino da uomo) impazza tra i vip come, Orlando Bloom e Leonardo Di Caprio.

Da Di Caprio a Bloom e Farrell, spopola tra le celebrities lo chignon in versione maschile, ovvero il codino da uomo.

Vi ricordate Fiorello ai tempi della Karaoke, oppure Baggio ai Mondiali del ’90? Ecco, il codino da uomo è tornato, solo che ora si chiama chignon versione maschile o man bun. E anche se il nome è più elaborato e chic, la sostanza non cambia, sempre di capelli raccolti e annodati sul retro si tratta, anche se in maniera lievemente diversa.

Codino uomo, come farlo

Per realizzare lo chignon maschile, o man bun, non dovrete far altro che un codino da uomo ma senza tirare fuori l’estremità. In questo modo otterrete una coda ricurva che è proprio il nostro famoso e ricercato man bun, ricordate solo di farlo nella metà più alta della nuca.

Per ottenere un risultato più cool utilizzate dei buoni prodotti per lo styling a lunga tenuta, affinché il codino duri il più possibile. L’importante è che la chioma sia pulita e che la lunghezza sia adeguata per poter raccogliere i capelli.

Potrete sfoggiare il vostro codino per uscire con gli amici, magari lasciando anche qualche ciuffetto a incorniciare il viso, durante il vostro allenamento ma anche quando andate a lavoro. Anche chi ha i capelli con il ciuffo alto al centro e più corti ai lati potrà scegliere questa pratica acconciatura da uomo.

I vip con il codino

La moda del codino da uomo naturalmente impazza tra le celebrità, tanto che anche Leonardo Di Caprio è stato fotografato di recente, in costume sul suo yacht extra-lusso, con il mini codino in cima alla testa. Prima di lui lo avevano sfoggiato anche i colleghi Orlando Bloom e Jake Gyllenhaall o i musicisti Thom Yorke, leader dei Radiohead e degli Atoms For PeaceGavin Rossdale, frontman dei Bush e marito di Gwen Stefani ed Harry Styles dei One Direction.

Il codino uomo va tanto di moda anche nel mondo dello sport, come dimostrano in serie l’attaccante del Paris Saint-Germain Zlatan Ibrahimovic, quello dell’Inter Daniel Pablo Osvaldo o il difensore della Roma, Federico Balzaretti.
Il codino (o meglio, in questo caso, lo chignon), un tempo simbolo dell’eleganza al femminile, sembra quindi aver conquistato anche gli uomini di tendenza.

E a voi piacciono gli uomini col codino?

Photo credit: gbtyl.com/stylisheve.com

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy