Dopo due secoli l’architettura italiana torna a San Pietroburgo

Lo studio Piùarch riporta a San Pietroburgo l’architettura Italiana con l’edificio Quattro Corti dove ora sorge anche Mansarda, il ristorante più glamour della città che Piùarch ha progettato per i Ginza Project.

Lo studio Piùarch riporta a San Pietroburgo l’architettura Italiana con l’edificio Quattro Corti dove ora sorge anche Mansarda, il ristorante più glamour della città che Piùarch ha progettato per i Ginza Project.

Dopo quasi due secoli Piùarch è il primo studio italiano a progettare e costruire nella città fondata da Pietro il Grande: nel centro storico, a due passi dall’Ermitage e dalla Prospettiva Nevsky, in un’area di 5000 metri quadri, sorge Quattro Corti, un edificio di sei piani con una metratura complessiva di 23.500 mq.

I Piuarch, noti a livello internazionale per la collaborazione con la maison Dolce&Gabbana, hanno firmato l’intero progetto.

Il Mansarda vanta uno spazio sorprendente, un ristorante panoramico con grandi vetrate da cui si colgono viste mozzafiato sulla cattedrale di Sant’Isacco,  sulla città e sulle grandi vetrate dell’edificio. Il soffitto è un motivo di forte peculiarità, grazie al disegno geometrico delle doghe in rovere grigio, la cui inclinazione spezzata rievoca quella degli ambienti mansardati, e al tempo stesso si rifà alla copertura a falde del tetto. “Abbiamo usato materiali naturali come il legno di rovere e tek, e introdotto elementi sorprendenti, come recuperati da una vecchia mansarda, quali i cucchiai e i bicchieri che formano divisori per separare e decorare gli spazi. Il tutto in una sintesi tra l’eleganza e la modernità dello spazio e il panorama suggestivo del centro storico della città”, spiega Francesco Fresa, partner di Piùarch.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy