Per San Silvestro, la stilista Virginie Connan ha pensato ad un abito che esalti la silhouette senza rinunciare al reggiseno.

Il trucco c’è ma non si vede, l’abito scopre una parte del decoltè e della schiena, ma nasconde il reggiseno. Elegante ed esclusivo, questo capo è realizzato in materiali diversi, per un massimo di venti pezzi ciascuno, in piccoli laboratori sartoriali, in modo che a prezzi contenuti sia possibile provare l’emozione di indossare un pezzo d’alta moda.

“Ho realizzato questo modello pensando alle donne moderne, a chi lo indosserà: donne concrete e molto femminili al tempo stesso. Considero loro, le vere ideatrici di questo stile, delle mode urbane moderne. Creano intrecci, restituiscono vigore e colore alle città che abitano. La moda per loro e per me non è solo una forma di vestiario, ma un mezzo di comunicazione, di espressione, di cultura, che, ancora oggi, contribuisce all’identità di ogni individuo".

Confezionate a mano in un laboratorio artigianale, tutte in materiali diversi, lana, seta, cachemire e pile, per un massimo di venti pezzi ciascuno, le creazioni di Virginie Connan sono vendute, solo per il mese di Dicembre nel temporary store di Le Lièvre e et la Tortue a Milano nello spazio Senzatempo in corso Garibaldi davanti al numero 117.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: