In vetrina da Raspini a Firenze debutta il concept di Abarth Tales.
Ricordando Karl Abarth, il geniale preparatore di FIAT 500 ABARTH, nasce sotto il segno dello scorpione una linea che s’ispira al suo stile.

In esposizione il modello clone della giacca in pelle protagonista delle prime vittorie di Karl Abarth nelle competizioni motociclistiche: da Salisburgo nel ’29, in sella a una moto di seconda mano da lui alleggerita per la corsa, alla sfida di velocità in sidecar contro l’Orient-Express, sulla tratta di 1.370 chilometri da Ostenda a Vienna nel ’32.

La giacca in pelle, denominata "Karl Jacket" e riprogettata secondo la vestibilità contemporanea, così come l’intera collezione Abarth Tales, cita lo stile delle competizioni d’epoca e riflette la passione di Karl Abarth per la rielaborazione finalizzata al potenziamento delle prestazioni. Ogni dettaglio infatti, dal posizionamento delle tasche agli inserti in pelle, dal taglio dei pantaloni alle cuciture, è concepito per assicurare il massimo comfort alla guida.

Abarth Tales è prodotta e distribuita su licenza da Tecnofibre srl, società appartenente ad Adler Group che sviluppa progetti di brand extension.

"Dopo due stagioni test – spiega Paolo Scudieri, presidente di Tecnofibre – abbiamo registrato una positiva risposta da parte del mercato e quindi, con la collezione AI 2011-12 e il primo lancio a Firenze, riteniamo di poter raggiungere il nostro obiettivo di consolidamento del marchio nel territorio nazionale. Successivamente, in partnership con le attività corporate e sportive di Abarth, contiamo di avviare l’export".

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: