Evolution : i nuovi gioielli di Eka

Dopo qualche anno di ricerca e di creazioni ispirate al mondo della simbologia mistica, da cui sono nati gioielli come la collezione “Sfera Mistica” e gli anelli “Terzo Occhio”, “Mantra” e “Lente Interiore”, la designer di Eka, Cristina Rotondaro, ha percepito che il marchio era nel cuore di un percorso evolutivo.
“Evolution” è, infatti, il nome della nuova collezione di gioielli, i cui colori e materiali si trasformano per creare nuove sensazioni in chi indossa le creazioni Eka.

La leggerezza del titanio e le sue sfumature cromatiche si uniscono per dar vita alle “Gocce di Titanio”, orecchini unici per dimensioni e forma, così come la grande flessibilità di elementi segretamente legati tra loro crea gli anelli “Cuori Flessibili”, resi ancora più unici da uno strato di PVD multicolore, che ricorda le nuance eteree dell’arcobaleno.

Gli anelli “Pashmina” sono invece il risultato di materiali innovativi e di una nuova tecnica di lavorazione che li rende così morbidi e flessibili, da far quasi dimenticare di averli indosso.
Senza abbandonare i concetti mistici, che da sempre fanno da sottofondo alle creazioni della designer, ecco gli anelli “Mantra Evolution”, nuova veste del precedente “Mantra” che, grazie ad una lavorazione di precisione, si arricchisce di alcune fedine componibili, che potranno essere abbinate tra loro, a seconda del proprio gusto, all’interno dell’anello, semplicemente svitandone le estremità.

Anello che, proprio per questa sua peculiarità, ha riscosso già un notevole successo anche tra vari personaggi famosi.
Tra i celebri “cocktail rings” quest’anno anche un pezzo unico, il “Gatto”, creato con una perla brown a forma di gatto con zaffiri melograno sulla coda e collare e gli occhi di una luminosissima tormalina Paraiba.

Il “Plancton Nocturno”, che rievoca i colori del mondo sottomarino, si sviluppa invece intorno ad un’enorme acquamarina cabochon di circa 30 ct. circondata da filamenti di diamanti verdi e tormaline su oro bianco brunito.

E per veri intenditori, l’anello “Gelato”, su un letto di panna realizzato da un pavé di diamanti e grossi cabochon di spinelli affogati come fossero amarene.
Spettacolare poi è la costruzione degli orecchini “Serpenti Preziosi” che si attorcigliano sinuosi intorno all’orecchio, chiudendosi poi misteriosamente sul retro.

La collezione si completa con alcune creazioni, che sembrano volerci riportare nel magico mondo di “Mille e Una Notte”, permeate dal fascino che l’Oriente suscita da sempre sulla designer: “Ellissi Oniriche”, enigmatici orecchini in oro rosa e brillanti e “Sogno d’Oriente”, anello in oro rosa e morganiti, incarnano perfettamente quest’ispirazione.
Roma – Rampa Mignanelli, 10A – New York – Barneys New York – Londra – Talisman Gallery at Harvey Nichols.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy