L’astro nascente della fotografia per Bottega Veneta

La campagna, realizzata dalla fotografa Alex Prager, presenta le collezioni uomo e donna Primavera/Estate 2011.

Elegante, pulita, sobria…e’ la nuova campagna pubblicitaria di Bottega Veneta per la primavera estate 2011.

La campagna, realizzata dalla fotografa Alex Prager, presenta le collezioni uomo e donna Primavera/Estate 2011, è l’ultima di una serie esclusiva di collaborazioni creative tra Bottega Veneta e artisti di talento straordinario.

La Primavera/Estate 2011 è una stagione di semplicità, informalità e raffinatezza discreta. La palette è neutra e fresca. Le silhouette sono ampie e fluide, caratterizzate da volumi che si restringono seguendo i movimenti del corpo per rifletterne la linea e l’attitudine.
Le superfici, ariose e leggere, spaziano dai classici tessuti di lusso ai materiali più nuovi e tecnicamente avanzati; tutti dalla mano leggera e naturale. Sia per la donna che per l’uomo, una sartorialità fine e sapiente conferisce complessità inaspettate ad abiti disinvolti.

Nata nel 1979 a Los Angeles, di formazione autodidatta, Alex Prager è un astro nascente nel mondo della fotografia.
E’ famosa per le immagini forti, dai colori audaci, ispirate in larga misura dalle esagerazioni pulp fiction e dalle tradizioni cinematografiche di registi come Alfred Hitchcock e David Lynch. Il suo punto di vista è ironico, riflessivo, provocatorio e non sentimentale. Il suo lavoro è presente nelle collezioni di diversi musei prestigiosi, tra cui il Whitney Museum of American Art di New York. Recentemente Alex Prager ha inoltre  partecipato alla mostra “New Photography 2010” del MOMA e la sua mostra personale “Week-end” è stata accolta a Los Angeles, New York, Londra e Tokyo con grandi consensi da parte della critica.

La sua stravagante narrativa a più livelli e le sue immagini, glamorous ma sovversive, hanno spinto il Direttore Creativo di Bottega Veneta a coinvolgerla nella realizzazione della campagna Primavera/Estate 2011.

“Ho pensato che la giustapposizione dei colori intensi e dell’immaginario surreale di Alex con la palette fresca e con il focus concreto della collezione, sarebbe stata estremamente interessante”, dichiara Maier. “La collezione è legata alla vita reale e al movimento naturale mentre le immagini iperrealiste di Alex sono come un universo alternativo. Amo l’energia di questo contrasto”.

Alex Prager si unisce alla lunga lista di artisti famosi che hanno contribuito alla creazione del portfolio pubblicitario di Bottega Veneta. Le precedenti collaborazioni includono Robert Longo (Autunno 2010), Nan Goldin (Primavera 2010), Steven Meisel (Autunno 2009), Larry Sultan (Primavera 2009), Todd Eberle (Cruise 2009), Nick Knight (Autunno 2008), Sam Taylor-Wood (Primavera 2008), Annie Leibovitz (Autunno 2007), Tina Barney (Primavera 2007), Lord  Snowdon (Autunno 2006), Stephen Shore (Primavera 2006) e Philip-Lorca de Corcia (Autunno 2005).

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy