SFILATE

Cerca
Close this search box.

Costume National Uomo Autunno/Inverno 2011/12

Ennio Capasa ci propone un uomo ribelle e tecnologico per il prossimo inverno.

Esordio di Costume National alla fashion week milanese per la moda uomo A/I 11/12, con Ennio Capasa che ci propone un uomo ribelle, dove tradizione sartoriale e ricerca sfociano nella nuova creatività per l’abbigliamento del prossimo inverno.

Dice il designer: "Ho lavorato su nuove e molteplici possibilità di sintesi tra formale e sportswear, eliminando la camicia e la cravatta all’insegna di una ribellione creativa"

La linea uomo A/A 11/12 vede l’utilizzo di lane pregiate con seta mohair o con cotone stretch, panno raclato, micro pie de pul in lana metallo o lana poliammide laserata. Fa la sua apparizione anche il nylon smerigliato, la pelle vegetale e l’agnello lavato.

Per la maglieria il must di stagione è Mohair leggerissimo e spazzolato, Shetland a 9 fili semi infeltrito a volte fuso con il tessuto usata sempre al posto della camicia.

Per le giacche si va in ambito di costruzioni sartoriali/tecnologiche integrali, senza cuciture
termosaldate, finite con tagli laser a vivo, anche reversibili e Tuxedo in maglia.

Giubbotti e montoni in Parka termo-adesivati esternamente a contrasto, trench, biker e kaban, anche con cappuccio profilato in procione o interno in lapin, oppure ancora montoni in merinos spagnolo nappato nero con maniche zippate staccabili.

Pantaloni a doppia vestibilità, in straight o flare accennato, di lana mohair, flanella o in micro fantasie di ispirazione post-punk.

Colori di stagione il nero, il grigio, navy, militare, visone e ocra, con l’apparizione di rosso lacca, royal, verdone e salmone per la maglieria.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Gestione cookie