Domani esce la seconda parte di romanzo digitale

Esce domani,21 gennaio 2011, la seconda parte di romanzo digitale, il fenomeno che sta intasando tutti i social network.

Esce domani,21 gennaio 2011,  la seconda parte di romanzo digitale, il fenomeno che sta intasando tutti i social network.

E’ un racconto in sms di Davide Romagnoni, frontman del gruppo musicale Vallanzaska; è un esperimento editoriale che esplora forme narrative alternative e sfrutta i nuovi media come veicolo di distribuzione. Parla dell’incontro di un ragazzo e una ragazza e descrive nei dettagli zone e locali di Milano.

Originale è anche la forma di comunicazione che verrà usata Venerdì 21 gennaio, quando,  cominceranno ad apparire, all’indirizzo del sito (romanzodigitale.it ), e all’interno delle pagine dei social media dedicate alcuni post del romanzo, in forma di SMS. Ogni giorno, per 15 giorni consecutivi, vari sms verranno pubblicati.

La prima parte è uscita a dicembre 2010, e ha avuto un grande successo.

E’ il più divertente esperimento di fiction milanese degli ultimi tempi. “La ragazza con un fiore tra i capelli” è un racconto work in progress composto di soli sms: lui, lei, gli amici. Skerzi, motorini, cellu, buttafuori: ma ki è qsta ragazza misteriosa? La storia continua. A dp.

# 2
“La ragazza con un fiore tra i capelli” / la storia continua

12:43 – *** ****468 wrote:
“Ciao Arianna, cm stai? Mal d testa dp ieri sera, ma anke in qll condizioni sn riuscito a strapparti il numero!!! Diego (qll ke t ha offerto il negroni sbagliato)”

Cosa succede quando due persone comunicano con sms per conoscersi meglio? Diego incontra Arianna una notte di novembre in un locale milanese, da quel momento lui ha un solo obiettivo: conquistare la ragazza con un fiore tra i capelli. La città si muove e le persone che si desidera vedere non si incontrano mai. Gli sms sono l’ancora di salvezza?
Di certo bisogna essere abili nell’utilizzarli.

Dinamiche, intrecci, equivoci, la trama di questo racconto si sviluppa e si svela  unicamente tramite gli sms che si scambiano Arianna, Diego e il loro network di amici. Non c’è un narratore, parla il testo del messaggio.

La storia e i suoi personaggi prendono  forma grazie a tutte quelle informazioni che sono contenute in un messaggio digitale come è l’sms, dallo stile del testo all’orario in cui viene scritto, dal nuovo modo di accorciare le parole per risparmiare, al nome o nomignolo con cui una persona viene salvata nella rubrica di un cellulare.

Al lettore il compito di appassionarsi ai personaggi e di riconoscersi in qualcuno di loro, seguendoli tra i messaggi e il mondo dei Social Network che li ospita.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy