George Clooney sconfigge la malaria

Il popolare attore 49enne ha rivelato di aver contratto la malattia ma di esserne uscito fuori completamente.

George Clooney avrebbe contratto la malaria durante un viaggio in Sudan, nella prima settimana di gennaio, mentre si trovava in Africa per scopi umanitari collaborando ad un’iniziativa delle Nazioni Unite e Google.

L’attore sarebbe tuttavia riuscito a debellare la malattia grazie ai farmaci che secondo una nota rilasciata dal suo rappresentante "potrebbero molto spesso risolvere casi analoghi dove con 10 giorni di cura si potrebbero evitare molte morti".

Pare che alla notizia di una ricerca della cura per Clooney, passata sui network da Piers Morgan, abbiano risposto oltre ventimila donne in poche ore, disposte a prendersi cura dell’attore.

Cuore spezzato quindi per tutte quando lo stesso Morgan in un aggiornamento su Twitter ha reso noto che le medicine stavano funzionando e non c’era più bisogno di nessun aiuto esterno.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy