Bastano poche mosse per avere un look curato dalla testa ai piedi.
Come fare? Semplice, con un bello chignon!

Fate una coda, arrotolate i capelli con qualche forcina e il gioco è fatto.

Lo chignon, per decenni acconciatura simbolo di ballerine e nonnine retrò, relegato ad occasioni d’uso formali e look classicheggianti, continua ad affascinare e spopola sulle teste delle ragazze di tutto il mondo e delle star.

chignon capelli

Lo chignon di girono

Si può portare sia di giorno, con qualche ciuffo disordinato che non stona affatto o di sera, declinandolo in una versione più elegante e curata.

Lo chignon di sera

Lo chignon di sera

Insomma, in versione vintage, o nelle sue variazioni più moderne lo chignon è diventato una pettinatura da sfoggiare nelle occasioni più disparate, per tenere in ordine i capelli al lavoro o nelle uscite galanti, per completare un outfit glamour durante gli aperitivi con le amiche, in disco, o per un appuntamento in cui vogliamo apparire semplicemente al top.

Sono moltissime le varianti tra cui scegliere…Chignon basso o chignon alto? 

Chignon spettinato o con treccia? Chignon laterale o morbido?

Non è facile realizzare lo chignon perfetto ma se ci si aiuta con l’apposita spugna e qualche forcina il gioco è fatto in meno che non si dica.

Vediamo come realizzarlo, sia per il giorno, che per la sera:

Lo chignon di giorno:  Fate una treccia e poi cercate di arrotolarla per dare un più di volume all’acconciatura. Potete lasciare fuori qualche ciuffo, oppure tirarli tutti all’indietro e regalare una resa pulita e molto ordinata.

Oppure appuntate il tutto in modo morbido, così anche il classico torchon diventa più sbarazzino se è raccolto in modo casual e non troppo stretto.

Lo chignon di sera : Per gli eventi serali, per fissare la ciocche dei capelli, invece delle forcine normali, provate ad usare dei pettinini che ricordano quelli della nonna, ce ne sono di tanti materiali diversi, da abbinare al tipo di abito. Per un finish più curato, potete dare anche un leggero effetto mosso con gli angoli della piastra ad alcune ciocche.

Come fare lo chignon alto?

Ordinato e formale, lo chignon alto è perfetto per chi ha capelli lunghi, medi o mossi.

Per realizzarlo basta raccogliere la chioma in una coda di cavallo alta e ben stretta ( senza dimenticare le ciocche ribelli che non mancano mai)

Una volta legati nella coda e fissati con un elastico vi basterà dividerla in due ciocche che girerete contemporaneamente seguendo un movimento orario attorno all’elastico.

Uno spruzzo di lacca e il vostro chignon alto sarà perfetto.

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: