Giorgio Napolitano premia Laura Biagiotti

Per la prima volta nella storia, il Premio Leonardo

Martedì 25 gennaio è stato consegnato a Laura Biagiotti dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il Premio Leonardo promosso dal Comitato Leonardo.

Per la prima volta nella storia, il Premio Leonardo è stato assegnato ad una donna, interprete dell’immagine vincente del nostro Paese nel mondo.

"Sono particolarmente orgogliosa e felice di ricevere il prestigioso riconoscimento del Premio Leonardo per l’edizione 2010 in Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica. In particolare ricorre casualmente il mio giubileo con l’attività nella moda che ho iniziato tra i 17 ed i 18 anni e dunque, prima donna Leonardo, festeggio le nozze d’oro con l’impresa con particolare emozione e ringraziamenti a tutto il mio gruppo di lavoro”. Laura Biagiotti
 
Laura Biagiotti è uno dei più grandi nomi della moda italiana. La sua carriera di stilista ed imprenditrice ha inizio negli anni 60’, sulle orme della madre Delia da cui eredita la passione per l’eleganza ed il buon gusto e lo spirito di abnegazione verso l’impresa.
Conosciuta per la straordinaria qualità delle sue creazioni, che hanno conquistato le donne di tutto il mondo, è stata definita dal New York Times la “Regina del Cashmere” grazie all’amore per questo filato prezioso che utilizza sin dalla prima collezione con un approccio innovativo.
E’ la prima stilista italiana a sfilare in Cina, nel 1988 ed a Mosca nel 1995, creando un ponte importante tra l’Italia e l’Oriente, assieme all’insostituibile contributo del marito Gianni Cigna, prematuramente scomparso.
Nel 1995 riceve l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro. Dal 2000 al 2008 è Presidente del Comitato Leonardo, di cui riveste attualmente la carica di Presidente Onorario. Dal 2009 è Consigliere con funzioni di reggenza della Banca d’Italia, Sede di Roma. La sua lunga Presidenza al Comitato Leonardo, durata ben 3 mandati, è stata non soltanto un’affascinante avventura intellettuale ma anche umana. Il Comitato Leonardo riconosce a Laura Biagiotti il valore che nel corso del suo straordinario percorso professionale ha saputo creare sinergie uniche tra il mondo della moda, della cultura e dello sport, contribuendo in maniera rilevante alla diffusione del prestigio del Made in Italy nel mondo.

Il Comitato Leonardo, di cui è attualmente Presidente Luisa Todini, è nato nel 1993 con l’obiettivo di promuovere ed affermare la "Qualità Italia" nel mondo. Il nome di Leonardo, non a caso, riporta alla magica alchimia tra arte, scienza e tecnologia: tre forme d’espressione della capacità intellettuale dell’uomo che riflettono il successo del nostro Paese a livello internazionale.
Il Comitato, al quale ICE e Confindustria forniscono appoggio operativo, è frutto dell’iniziativa di un gruppo di imprenditori, artisti, scienziati e uomini di cultura desiderosi di condividere quest’obiettivo di valorizzazione dell’Italia e della sua originalità attraverso la realizzazione di eventi di alto profilo culturale ed economico.

Nelle scorse edizioni  il Premio Leonardo è stato assegnato a Leonardo del Vecchio, Giovanni Agnelli, Francesco Rosi, Renato Ruggiero, Sergio Pininfarina,  Renzo Piano, Umberto Veronesi, Luca Cordero di Montezemolo, Gilberto Benetton, Vittorio Merloni, Alessandro Profumo, Giorgio Armani, Giorgetto Giugiaro, Pierfrancesco Guarguaglini, Gianfelice Rocca.  I premiati sono stati definiti dal Capo dello Stato "ambasciatori dell’immagine dell’Italia nel mondo" per il loro ruolo internazionale di particolare valore e per i risultati conseguiti a testimonianza dell’eccellenza del lavoro italiano.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy