Rihanna

Rihanna lancia la sua etichetta di moda, “$chool Kills”

Ancora una volta la star internazionale si lancia in un nuovo progetto provocatorio, introducendo sul mercato la propria linea di moda, $chool Kills.

Le star internazionali sono spesso legate ai circuiti della moda, protagoniste indiscusse di qualsiasi nuovo trend da lanciare sul mercato. Se poi sei una cantante di successo e un’icona dei giorni nostri, il risultato è assicurato.

Rihanna è una delle donne più irresistibili e allo stesso tempo controverse del panorama della musica. Attualmente in fermento, sta per tornare davanti ai riflettori grazie al promo del nuovo video in uscita tra pochi giorni, ma nel frattempo si diletta a lanciare nuove sfide.

Rihanna

La provocazione nasce qualche settimana fa, quando la cantante ha indossato una maglia con su scritto “$chool Kills“, riproducendo nello stile la dicitura che compare sui pacchetti di sigarette americane “Smoke kills“, ovvero il fumo uccide. A quanto pare non era una semplice t-shirt indossata in una delle sue tante uscite, ma un vero e proprio oggetto di marketing, la scritta è stata infatti registrata come nuovo marchio indumenti. L’ennesimo caso di star alle prese con linee di abiti, stavolta in versione provocatoria.

Rihanna non è  nuova al settore, ha partecipato come testimonial a varie campagne, tra cui anche quella di Dior con un meraviglioso promo all’interno di Versailles, ed in quanto ad abbigliamento ha sempre fatto parlare di sè, in un modo o nell’altro.

Rihanna veste Giorgio Armani

Ma RiRi sa essere anche elegantissima, ai BET Awards che si sono tenuti a Los Angeles, Rihanna, che ha anche ricevuto una nomination come Miglior Artista Femminile R&B/Pop, ha indossato un completo color bronzo in raso di seta composto da giacca monobottone con revers a lancia e shorts, della collezione Giorgio Armani.
Semplicemente divina.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy